A- A+
Economia
Gedi,Borsa crede a Le Monde-Repubblica. I De Benedetti smentiscono i contatti

Gedi in grande spolvero a Piazza Affari: il gruppo editoriale sale del 7,14% a 0,4575 euro dopo essere stata anche fermata per eccesso di volatilita'. Secondo indiscrezioni smentite a metà giornata dal gruppo controllato dalla famiglia De Benedetti e che edita Repubblica, La Stampa, Il Secolo XIX e il settimanale L'Espresso, il gruppo Iliad, che a breve lancera' la propria offerta tlc in Italia, sarebbe interessato ad un'operazione con Gedi.

Xavier Niel, principale azionista di Iliad, e' azionista di riferimento a titolo personale di Le Monde (salvato nel 2010) e di Le Nuovel Observateur e sarebbe intenzionato a creare un gruppo europeo dei quotidiani (entrando anche in Spagna), che coinvolgerebbe il Gruppo Gedi in Italia.

Secondo i rumors, i contatti sarebbero avanzati e vi sarebbe l'ok di massima di De Benedetti, che vedrebbero ridursi la propria quota, mentre Exor potrebbe valutare di aumentare la propria all'interno di un gruppo internazionale.

Per gli analisti di Equita "si tratterebbe di una novita' positiva per la societa' che sta soffrendo una continua erosione della circulation di Repubblica". A seguito della recente negativa performance, sottolineano, il titolo tratta 8 volte gli utili adjusted 2018 e ha un enterpise value/ebitda di 3,7 volte. Cir (che sale in Borsa dell'1%) che ha una quota di circa il 45% sarebbe venditrice mentre Exor (6,26%), la holding degli Agnelli che controlla l'impero finanziario della famiglia torinese, sarebbe pronta ad affiancare Niel.

Un altro analista di una primaria sim milanese ritiene "che su questi livelli il titolo possa essere riconsiderato da un punto di vista speculativo. Niel avrebbe la credibilita' industriale per tentare un rilancio". Con una nota, però, Gedi ha appena comunicato che "le indiscrezioni di stampa relative a presunti progetti internazionali della Società sono prive di fondamento".

Tags:
gedigedi-iliadniel de benedettigedi in borsa
S
i più visti
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.