A- A+
Economia

Con l''ammorbidimentò dei parametri di Basilea 3, ''abbiamo piu' chiarezza e quindi immaginiamo che le banche saranno piu' disposte a far credito, soprattutto a medio termine e questo era il problema''.

Lo ha detto Federico Ghizzoni, Ad di Unicredit, parlando con i giornalisti a Firenze a margine di Pitti Uomo. La nuova normativa, ''se parliamo di liquidita' - ha spiegato il manager - dovrebbe evitare che le banche mantengano una posizione sul credito molto conservativa. La paura che avevamo tutti era di non poter far credito per dover rispettare regole molto restrittive sulla liquidita'''.

Ghizzoni ha affermato che Unicredit deciderà ''all'ultimo momento'' se utilizzare la finestra di fine gennaio per iniziare a restituire i 26,1 miliardi ottenuti dalla Bce nel Long term refinancing operation (LTRO). ''Non abbiamo ancora deciso, decideremo all'ultimo momento''. Unicredit ha preso ha detto il manager a margine di Pitti Uomo a Firenze.

 

Tags:
ghizzoniunicreditcredito

i più visti

casa, immobiliare
motori
Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico

Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.