A- A+
Economia
Euro addio/ L'economista Bagnai: Grexit dopo l'estate


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"La mia sensazione è che non ci si arriverà questa volta, perché penso che l'interesse geo-politico di tenere la Grecia dentro l'Eurozona sia ancora prelvaente". L'economista Alberto Bagnai, docente di politica economica all'Università Grabriele D'Annunzio di Pescara, commenta con Affaritaliani.it la crisi di Atene che sta provocando forti ribassi sulle Borse e il balzo dello spread. "Credo che al Grexit - spiega Bagnai - ci si arriverà dopo l'estate perché adesso qualcuno deve ricoprisi e studiare bene gli scenari. Nessuno finora ha anlizzato razionalmente i problemi e le conseguenze. Poi comunque la reazione dei mercati cambia da un giorno all'altro".

Effetto domino con l'uscita di Atene dall'area dell'euro? "Nell'immediato non credo", spiega Bagnai. "Si aprirà una riflessione matura sull'opportunità di stare o meno nell'euro e in molti vorranno vedere che fine farà la Grecia con il ritorno alla moneta nazionale. Nel breve periodo le conseguenze saranno pessime, anche perché l'interesse di tutti sarà quello di drammatizzare la situazione, ma dopo prevarranno i fondamentali macroeconomici e un cambio non sovravvalutato porterà benefici in termini di più esportazioni, più turismo e meno import".

Tags:
alberto bagnaigrexit

i più visti

casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.