A- A+
Economia

Il cda del Gruppo Editoriale L'Espresso ha approvato i risultati consolidati al 30 giugno 2013, che segnano ricavi netti consolidati per 369,4 mln di euro, in un calo del 12% rispetto al primo semestre del 2012 (419,8 mln), "come conseguenza - si legge in una nota - della crisi che interessa l'intero settore". I ricavi diffusionali, pari a 144,4 mln, "mostrano una flessione del 7% rispetto al corrispondente periodo dell'esercizio precedente (155,3 mln), in un mercato che continua a registrare una significativa riduzione delle diffusioni dei quotidiani (-7,7%)".

Il margine operativo lordo consolidato e' pari a 33,3 mln di euro rispetto ai 60,8 mkn del primo semestre 2012. "Tutte le aree di attivita' tradizionale - spiega il comunicato - registrano una flessione del margine operativo lordo a causa del generalizzato decremento dei ricavi pubblicitari; il calo risulta piu' consistente per la stampa nazionale (la Repubblica ed i periodici), in quanto quest'ultima ha subito una contrazione piu' significativa della raccolta pubblicitaria; i risultati di quotidiani locali e radio mostrano una maggiore tenuta; infine, migliora leggermente il risultato dell'attivita' digitale". Il risultato operativo consolidato e' pari a 17,8 mln rispetto ai 42,1 mln del corrispondente periodo dell'esercizio precedente. Il risultato netto consolidato riporta un utile di 3,7 mln, contro 21,2 mln nel primo semestre del 2012. La posizione finanziaria netta consolidata mostra un ulteriore miglioramento, passando dai -108,1 mln di euro a fine 2012 ai -86,1 mn del 30 giugno 2013 con un avanzo finanziario di 22,1 mln di euro.

Tags:
gruppo espresso

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes partnership con Phi Beach

Mercedes partnership con Phi Beach


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.