A- A+
Economia
Gutgeld per il dopo Cottarelli. Renzi blinda la spending review


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


E' fatta. Secondo quanto Affaritaliani.it è in grado di rivelare, Matteo Renzi ha già scelto il successore di Carlo Cottarelli: il nuovo commissario alla spending review sarà Itzhak Yoram Gutgeld, economista israeliano naturalizzato italiano e deputato del Partito Democratico dal 2013. Quando ci sarà il passaggio di consegne? "Dipende tutto da Cottarelli", spiega una fonte vicinissima al premier. "Molto probabilmente entro la prima metà di settembre".

Gutgeld è da sempre un uomo del segretario democratico. Laureato in matematica e filosofia all'Università Ebraica di Gerusalemme nel 1984 (Bachelor of Science e Master of Arts) ha poi ottenuto un Master in business administration presso l'Università della California, Los Angeles nel 1989. È anche senior partner e direttore di McKinsey & Company. Renzi non vuole più subire altri attacchi interni, come è accaduto con il 'fuoco amico' di Cottarelli, e la scelta di Gutgeld, un fedelissimo, lo mette al riparo da bordate e critiche imbarazzanti. Non solo, Gutgeld è famoso per non parlare con i giornalisti. Una garanzia per il presidente del Consiglio.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gutgeld
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Fondazione Pirelli: l’archivio storico dell’azienda milanese e non solo

Fondazione Pirelli: l’archivio storico dell’azienda milanese e non solo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.