A- A+
Economia
Halliburton conquista la rivale Baker Hughes per 35 miliardi

La societa' di servizi infrastrutturali petroliferi Usa Halliburton acquistera' la rivale Baker Hughes per circa 35 miliardi di dollari in cash ed azioni. L'operazione dovra' superare l'esame dell'antitrust, non solo negli Usa, ma anche in Europa, Messico, Cina e Brasile.

Halliburton fa sapere che, se richiesta, e' pronta ad effettuare dismissioni per 7,5 miliardi di dollari, anche se ritiene che le autorita' controllo chiederanno "molto meno". In base all'intesa raggiunta gli azionisti di Baker Highes riceveranno 1,12 azioni Halliburton per ogni loro azione, piu' 19 dollari cash ad azione. A guidare la nuova compagnia sara' l'amministratore delegato di Halliburton, Dave Leasar.

Dalla fusione tra i due gruppi nascera' un colosso con 140 mila addetti, un fatturato di 51,8 miliardi di dollari e un valore di capitalizzazione 67 miliardi di dollari, a fronte mentre Schlumberger, ha un fatturato di 45,3 miliardi di dollari ed e' valutata 125 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. Halliburton e Baker Hughes forniscono servizi e tecnologie per le perforazioni petrolifere, per la costruzione di impianti, per il pompaggio, le condotture e l'ampliamento dei pozzi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
halliburtonbaker hughes
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.