A- A+
Economia
Illimity Bank: Corrado Passera lancia la banca senza sportelli, tutta in cloud

Esperienza di utilizzo di ultima generazione, semplice e a misura di persona. Con il lancio della banca diretta, Illimity completa il terzo pilastro del modello di business configurandosi come partner bancario con un’offerta completa e un’architettura open, interamente su cloud e “psd2 native”.  

È stata presentato oggi l’ultimo tassello previsto dal piano d’impresa di Illimity. La nuova banca diretta Illimity Bank nasce con l’obiettivo di semplificare la vita alle persone: grazie a una piattaforma di ultima generazione che unisce competenze specialistiche e tecnologia all’avanguardia, offre ai clienti i prodotti e i servizi di una banca completa, con l’immediatezza e la naturalezza che solo una user experience evoluta può garantire. Pensata con i clienti e per i clienti per favorire una gestione consapevole del denaro, raccoglie in un unico ecosistema strumenti per il risparmio, per i pagamenti, prestiti e assicurazioni integrati tra loro. Per la partenza, fino al 15 novembre, Illimity Bank offrirà il conto nella versione “Plus” con canone azzerato che include carte di debito e credito con profilo personalizzabile, prelievi gratuiti sopra i 100 euro in Italia e all'estero, e bonifici istantanei.

Illimity Bank: la prima banca italiana open banking native grazie a partner di rilievo

“Ogg­i è un grande giorno”, ha esordito Corrado Passera, Fondatore e Chief Executive Officer del Gruppo Illimity. “Il lancio sul mercato della banca diretta rappresenta la piena realizzazione del nostro progetto nato solo un anno fa e diventato completamente operativo in tutte le sue aree di attività”. “Il nome Illimity”, ha proseguito il Ceo, “non vuol dire che non abbiamo limiti, ma contiene in sé il concetto di andare oltre; oltre le forme tradizionali di fare banca, verso l’invenzione di un nuovo paradigma bancario”.

Tre sono i capisaldi di questo paradigma. Il primo riguarda la libertà del modello: “Rifiutando l’idea di banca universale che fa tutto per tutti”, ha spiegato Passera ad Affaritaliani.it, “noi offriamo i servizi tradizionali, quindi siamo una banca completa, ma non facciamo tutto all’interno. Anzi, mettiamo a disposizione della nostra clientela le migliori competenze sul mercato, tramite una piattaforma che evolve arricchendosi di sempre nuovi partner”. Il secondo punto del nuovo paradigma è l’utilizzo della tecnologia digitale senza compromessi. “Essere totalmente digitali per essere sempre flessibili”, ecco il monito del Fondatore. Terzo punto: le persone. “Guai ad affidarsi alle sole macchine. Le persone vogliono parlare con altre persone. Oggi abbiamo oltre 300 illimiters che vengono dagli ambiti più disparati e che abbiamo voluto portare a bordo perché avevamo bisogno di tante competenze differenti. Scelti non solo per le caratteristiche professionali, ma anche per capacità come lo stare insieme e il coraggio di andare oltre”.

È proprio sul connubio tra digitale e persone che Illimity basa la propria forza. La combinazione delle tecnologie più avanzate con la competenza dei team dedicati e il contributo di player specializzati leader di mercato ha portato alla creazione in 12 mesi, partendo da zero, della prima banca italiana open banking native.

“Ci siamo chiesti se c’era davvero bisogno di una nuova banca in un mercato così affollato (fintech, banche tradizionali, challenger bank, operatori specializzati) e competitivo (dove sconti, tassi, buoni vengono applicati anche ai servizi finanziari)”, ha raccontato, in occasione del lancio, Carlo Panella, Head of Direct Banking and Chief Digital Operations Officer del Gruppo Illimity. “La risposta è sì, c’è bisogno di una nuova banca sulla quale fare affidamento per la velocità con la quale cavalca il cambiamento. Una banca che rispecchia le abitudini già consolidate dei consumatori, co-creata insieme a loro grazie alla community di Illimity Vai oltre la forma che durante questi mesi di prototipazione e di test ci ha permesso di ricevere contributi da un panel di oltre 40.000 persone per un totale di 787 idee e 216.585 risposte alle domande”. Fra le maggiori richieste: semplificazione, concretezza e naturalezza.

“Il nostro grande vantagg­io”, ha proseguito Panella ai microfoni di Affaritaliani.it, “è quello di nascere digitali, partendo da zero, senza vincoli con il passato e di mettere a disposizione dei clienti tutte le potenzialità della normativa PSD2, che tra due giorni sarà obbligatoria. Questi vantagg­i combinati con le competenze ed esperienze che illimity ha attirato al suo interno vanno a beneficio di tutta la clientela in cerca di una banca solida che offra soluzioni innovative e sicure, una user experience intuitiva e di ultima generazione e un’offerta semplice, trasparente e competitiva”.

In meno di 12 mesi, con il lancio di Illimity Bank, la banca diretta, si è così completata la costruzione del Gruppo Illimity, già pienamente operativo dallo scorso ottobre nelle sue altre due aree di business: credito alle PMI ad alto potenziale, incluse quelle con rating basso o senza rating e incluso il segmento delle PMI non-performing (Unlikely-To-Pay) e acquisto di Crediti Distressed Corporate (assistiti da garanzia e senza garanzia) gestiti attraverso la propria piattaforma Neprix, che opera anche per conto di terze parti. Le due divisioni, nei primi mesi di attività, hanno già sviluppato 1,2 miliardi di euro di volumi di business dimostrando la dinamicità di una banca che mantiene un elevato profilo di solidità con un CET1 ratio, al 30 giugno 2019, pari al 48%.

Illimity Bank: i partner 

La nuova piattaforma, nata grazie alla collaborazione con Fabrick (piattaforma di open banking) e STS (provider di servizi del Gruppo Sella), è costruita su protocolli evoluti, progettata per rispondere in modo efficace alle nuove esigenze e ai bisogni reali di persone e piccole e medie imprese.

Una piattaforma nativamente open – costruita insieme a Reply, uno dei principali e più innovativi player tecnologici italiani – consente a Illimity Bank, tramite API (Application Programming Interface) e l’utilizzo dei big data, di essere una platform bank, cioè un agg­regatore di servizi e prodotti di terze parti e avere quindi per i suoi clienti un’offerta ancora più ricca grazie all’esperienza delle migliori aziende sul mercato.

Illimity Bank nasce non solo digitale e senza vincoli con il passato, ma anche interamente in cloud. Illimity è infatti il primo istituto di credito nazionale ad aver adottato – in partnership con Microsoft – il cloud come tecnologia abilitante di tutti i propri processi core. La logica di sviluppo dei sistemi in cloud diventa per Illimity garanzia di velocità dal punto di vista delle performance, scalabilità della piattaforma per accogliere sempre più clienti e prodotti diminuendo il cost to serve e aumentando la sicurezza dei sistemi che si aggiornano in tempo reale. Inoltre, sempre in ottica open e in conformità alle previsioni della PSD2, Illimity metterà a disposizione sulla piattaforma il servizio di aggregazione dei conti che consente di visualizzare in un unico punto, l’home banking di Illimity, il saldo e i movimenti di tutti i conti correnti posseduti anche presso altri intermediari per avere una visione ordinata e completa delle proprie finanze.

Illimity Bank: offerta bancaria completa su un’unica piattaforma digitale

In un mercato in cui molti nuovi operatori si concentrano prevalentemente sui sistemi di pagamento. Illimity Bank, in collaborazione con partner di primaria importanza, offre conti correnti, conti deposito, pagamenti (bonifici e instant payment), carte di credito e di debito – sviluppate con Nexi e abilitate al mobile payment grazie ad Apple Pay e Google Pay, utilizzabili anche per gli acquisti online –, assicurazioni e prestiti personali.

Illimity Bank: un esempio di banca diretta con user experience all’insegna della semplicità

Per entrare in banca basta accedere al sito o all’app senza recarsi fisicamente in filiale. Anche l’apertura del conto si effettua in pochi minuti da qualunque dispositivo, da qualsiasi luogo e in ogni momento della giornata e diventa immediatamente operativo. Un’esperienza digitale disegnata e implementata dal team Illimity insieme ad Accenture, società leader nel mondo dell’innovazione. Tutte le operazioni possono essere svolte con estrema facilità e naturalezza, semplificando la relazione tra cliente e banca.

Illimity Bank: la banca digitale che non può fare a meno delle persone

Se è vero che tutte le operazioni di Illimity Bank sono digitali, è altrettanto vero che siano permeate dal tratto umano dei professionisti che hanno progettato la nuova banca e dei membri della community che con le loro idee e su­ggerimenti hanno contribuito a costruire i prodotti e servizi. Un team di esperti a disposizione fornisce inoltre assistenza attraverso numero verde, chat, video chiamata o e-mail, per chi, oltre all’interazione via app o sul sito, preferisce il contatto umano.

Illimity Bank: la banca digitale che offre ancora più servizi a valore aggiunto

Illimity Bank va oltre i tradizionali prodotti bancari e propone una gamma di servizi pensati per facilitare la vita quotidiana. Le tecnologie più avanzate basate su intelligenza artificiale, machine learning e data analytics – integrate grazie alla collaborazione con iGenius e altri partner – supportano servizi pensati per semplificare la vita dei clienti. Sarà per esempio possibile avere una comprensione chiara e immediata delle proprie abitudini di acquisto grazie alla categorizzazione e all’analisi evoluta delle spese. Illimity Bank rende inoltre gli obiettivi di risparmio più facilmente ragg­iungibili grazie alla possibilità di definire limiti di spesa, oltre i quali possono partire degli “alert” (se il cliente lo desidera) e a sistemi di accumulo basati su trasferimenti quotidiani di piccole cifre.

Illimity Bank aiuta nei piccoli gesti di ogni giorno: come se fosse uno “svuota tasche digitale”. Per esempio, ridà valore al denaro di piccolo taglio, le monete che spesso si perdono o si dimenticano: basta arrotondare la propria spesa digitale con i centesimi o gli euro mancanti per accantonarli con un obiettivo di risparmio. Analogamente, come fosse un “Post-it virtuale” ricorderà le scadenze di pagamento, dall’F24 al bollo auto.

Commenti
    Tags:
    illimitybankillimitybank.comillimity corrado passerapassera illimitybankbanca diretta illimitybanca digitale passeraopen bankingbanca senza sportellibanca in cloudbanca fully digitalnormativa psd2illimitersmicrosoft illimityreply illimityillimity carte nexicarte nexiapple paygoogle payhome banking illimity
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Serie A: tifosi o stadi vuoti? Arriva il passaporto sanitario

    Sport

    Serie A: tifosi o stadi vuoti?
    Arriva il passaporto sanitario


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La tecnologia di livello 2 ora disponibile su tutta la gamma Peugeot

    La tecnologia di livello 2 ora disponibile su tutta la gamma Peugeot

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.