A- A+
Economia

 

Lancia Ypsilon Ecochic 3

Nuovo calo per le immatricolazioni auto in Italia. La Motorizzazione ha immatricolato nel mese di gennaio 113.525 autovetture, con una variazione di -17,58% rispetto a gennaio 2012, durante il quale ne furono immatricolate 137.745 (nel mese di dicembre 2012 sono state invece immatricolate 87.391 autovetture, con una variazione di -21,92% rispetto a dicembre 2011, durante il quale ne furono immatricolate 111.928). Nello stesso periodo di gennaio - si legge in una nota del ministero dei trasporti - sono stati registrati 370.141 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di +5,99% rispetto a gennaio 2012, durante il quale ne furono registrati 349.222 (nel mese di dicembre 2012 sono stati invece registrati 324.531 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di -16,08% rispetto a dicembre 2011, durante il quale ne furono registrati 386.710). Nel mese di gennaio 2013 il volume globale delle vendite ( 483.666 autovetture) ha dunque interessato per il 23,47% auto nuove e per il 76,53 % auto usate.

Nello scenario descritto aumenta la quota di mercato del gruppo Fiat. A gennaio Fiat Group Automobiles ha registrato in Italia oltre 34 mila vetture, ottenendo una quota del 30,1 per cento, in aumento di 0,65 punti percentuali rispetto gennaio 2012. Con quasi 25.800 immatricolazioni, il brand Fiat migliora la sua quota di 2,1 punti percentuali, attestandosi al 22,7 per cento. Promettente inizio d'anno - si legge in una nota - per la 500 L che ha già raggiunto i 34 mila ordini in Europa, piu' della metà dei quali al di fuori dell'Italia. Vincitrice del premio ''Auto Novità dell'anno'' della rivista Quattroruote, è la vettura media più venduta in assoluto a gennaio e con una quota del 38,3 per cento ha assunto ormai stabilmente la leadership del suo segmento. Tra gli altri modelli del marchio vanno segnalati i risultati della Panda (auto più venduta del mese con quasi 10 mila immatricolazioni e 44,3 per cento di quota nel segmento A), della Punto (seconda assoluta con quasi 6.300 registrazioni e quota al 18,1 per cento nel segmento B) e della 500 (quasi 3.500 immatricolazioni e quota al 16,1 per cento nel segmento A). A gennaio Lancia ottiene una quota del 4,4 per cento, con quasi 5 mila immatricolazioni.

La Ypsilon e' ancora una volta tra le top ten, piazzandosi in gennaio al terzo posto assoluto con 3.800 immatricolazioni e una quota del 10,9 per cento nel segmento B. L'arrivo della versione EcoChic Metano (lanciata con il porte aperte del 19-20 gennaio) permetterà alla ''fashion city car'' di casa Lancia di consolidare ulteriormente la sua quota. Alfa Romeo ha immatricolato in gennaio poco più di 2.800 vetture, per una quota del 2,5 per cento. La Giulietta, modello di punta del brand, ottiene risultati decisamente positivi nel segmento C, dove risulta sempre tra le vetture più vendute con il 13,9 per cento di quota. Sono quasi 600 le Jeep immatricolate nel nostro Paese a gennaio, per una quota dello 0,5 per cento, sostanzialmente la stessa di un anno fa. Il modello di maggior spicco del brand èsenza dubbio il Grand Cherokee, che anche in gennaio si mantiene tra le posizioni di vertice del suo segmento con il 14,6 per cento di quota.

Tags:
autocalofiat

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.