A- A+
Economia
ettore gotti tedeschi

Per la successione a Ettore Gotti Tedeschi, licenziato dal board dell'Istituto per le Opere di Religione (IOR) il 24 maggio 2012, i tempi potrebbero allungarsi ulteriormente. E non solo: secondo i rumors raccolti da Affaritaliani.it Oltretevere, potrebbe riprendere corpo l'ipotesi di un presidente italiano.

A far pendolare di nuovo la scelta su un possibile presidente tricolore in un primo tempo sarebbero state le vicende degli ultimi giorni legate a Mps, vicende peraltro ampiamente smentite dal portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi. Ciononostante, l'idea di un presidente italiano starebbe di nuovo prendendo quota, ma le prossime elezioni saranno decisive. Dipenderà tutto dal prossimo governo e dalla sua capacità di rendersi stabile. In quel caso, come abbiamo già scritto, potrebbe prendere corpo l'ipotesi di una presidenza "forte" capace di tutelare gli interessi della Banca papale in Italia e - soprattutto - in Europa. Di più: dal nominativo che verrà indicato dalla Commissione cardinalizia presieduta dal cardinal segretario di Stato Tarcisio Bertone sarà possibile capire quanto verrà rafforzato l'impegno della Santa Sede per la trasparenza finanziaria, argomento sul quale il Vaticano è sotto scrutinio da parte di Moneyval, l'ente anti riciclaggio dell'Unione Europea. Che sullo IOR ha posto delle richieste stringenti nel suo rapporto emanato il 4 luglio scorso: lo IOR dovrà sottoscrivere i Principi di Basilea per l'efficace vigilanza bancaria, più la scelta di un supervisore al quale affidare l'Istituto nel prossimo futuro. Ma sarà a fine febbraio, salvo sorprese, che si vedranno i primi movimenti su questo campo.

 

di Antonino D'Anna

Tags:
iorbanchevaticano

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.