A- A+
Economia
Krizia passerà in mani cinesi. Se ne va un altro pezzo di Made in Italy

La proprieta' della divisione moda di Krizia passera' in mani cinesi. La societa' fondata da Mariuccia Mandelli annuncia di avere trovato un accordo per il trasferimento della proprieta' a Shenzhen Marisfrolg, gruppo di moda cinese.

Le pratiche di ufficializzazione dell'accordo - si legge in una nota pubblicata sul sito internet di Krizia - sono "tuttora in corso" e "la formalizzazione e' prevista entro aprile 2014". Per questo le due societa' "in questa fase non desiderano rilasciare dettagli sulla transazione".

Zhu ChongYun, che ha fondato Shenzhen Marisfrolg nel 1993, ricoprira' la presidenza del consiglio di amministrazione di Krizia - si legge nel comunicato - e ne sara' direttore creativo. Il debutto della sua prima collezione e' previsto che avverra' in occasione di Milano moda donna a febbraio 2015. "Nei prossimi cinque anni - prosegue la nota - la societa' prevede di aprire nuovi negozi a insegna Krizia a Pechino, Shangai, Guangzhou, Shenzhen e Chengdu e di riaprire gradualmente i punti vendita nelle piu' importanti citta' in Europa, Giappone e Stati Uniti". "Siamo felici - commenta Mariuccia Mandelli - di avere incontrato la signora Zhu, con cui mi sono trovata subito in profonda sintonia. Penso che abbia la forza e il talento per continuare al meglio il nostro lavoro e portare Krizia a raggiungere nuovi successi nel mondo". "Orgogliosa" la futura numero uno: "Voglio dare continuita' allo stile di Krizia, con collezioni tutte made in Italy - sottolinea Zhu ChongYun - sono decisa a rafforzare il mito di Krizia nel mondo, seguendone lo stile e ripetendone i grandi successi". Risale al 1964 la prima sfilata di Mariuccia Mandelli, che prese in prestito lo pseudonimo Krizia dal dialogo di Platone sulla vanita' femminile e che si aggiudico' il premio 'Critica della moda'; bergamasca, classe 1925, e' stata nominata commendatore della Repubblica nel 1986. Shenzhen Marisfrolg fashion e' tra le 100 piu' importanti societa' di moda cinesi, con la piu' alta quota di mercato nella categoria 'pret-a-porter' di fascia alta; nel 2012, Zhu ChongYun figurava al 349esimo posto nella classifica dei cinesi piu' ricchi per Forbes e tra le 25 cinesi piu' influenti nella moda.

LA STORIA DI MARIUCCIA MANDELLI (da www.krizia.it) - Mariuccia Mandelli, in arte Krizia (un nome preso a prestito dal dialogo di Platone sulla vanità femminile) alla sua prima sfilata a Palazzo Pitti nel 1964, si aggiudicò il premio Critica della Moda. La sua moda è fatta di ricerca, creatività, progetto e design, fondato su una nitida geometria, ma anche ricco di riferimenti e preziosismi. Ogni collezione di Krizia nasce sotto il segno di un animale portafortuna, in un crescendo di aggressività e in una sorta di giungla, diventata un rito: lo zoo di Krizia. Ricorrente anche l’influsso dell’arte moderna e contemporanea, la ricerca di nuovi materiali ed il suo famoso plissé. Krizia che conta molte licenze, dai profumi ai vini, ha nel mondo boutiques monomarca direttamente controllate e numerose boutiques in franchising. In Giappone esistono oltre 202 boutiques e 600 punti vendita. Commendatore della Repubblica Italiana, ha ricevuto numerosissimi premi internazionali e le sono state dedicate mostre da alcuni di più prestigiosi musei quali il Musée des Arts et de la Mode, Parigi; il Guggenheim Museum, New York; il Museo di Arte Contemporanea, Tokyo. Mariuccia Mandelli ha sponsorizzato la ricostruzione del Teatro La Fenice di Venezia e per le Olimpiadi di Los Angeles la Tournè del Piccolo Teatro negli USA. Dall’85 ospita allo Spazio Krizia, una serie di eventi con scrittori, artisti, designers, musicisti, da Doris Lessing a Ingo Maurer.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
krizia
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.