A- A+
Economia
L'economista Bagnai: Atene torna alla dracma. L'euro? Morirà male


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Tutti sanno benissimo che il governo greco non potrà mai pagare i debiti che ha contratto. Tsipras ha un problema di insolvenza, non di semplice illiquidità, come dicono anche illustrissimi commentatori. In parole povere: non solo non ha soldi in cassa (illiquidità), ma non ha nemmeno prospettive concrete di procurarseli (insolvenza)". Lo afferma ad Affaritaliani.it l'economista Alberto Bagnai, docente di politica economica all'Università Grabriele D'Annunzio di Pescara. "Andrà a finire che, magari non la prossima settimana, ma prima o poi la Grecia dovrà uscire dall'euro".

E come starà Atene con la dracma? "C'è uno studio di Andrew Rose dell'Università di Berkeley della California del 2007, quindi in tempi non sospetti e prima della crisi, che afferma in modo chiarissimo che i paesi che escono da un'unione monetaria diventano più ricchi e più democratici (link: https://ideas.repec.org/p/cpr/ceprdp/6254.html). E che in Grecia ci sia un problema di democrazia è evidente a tutti. Queste cose non le dico io, ma uno dei massimi esperti di economia internazione e, quindi, quando un mio collega dice il contrario o non è affatto un esperto di economia internazionale e di euro, ed è come un dentista che va a fare un trapianto cardiaco, oppure ha preso un master nella stessa università di Giannino".

"Io me la prendo spesso con certi giornalisti che scoprono ora i problemi e che diventano vittime. Ma purtroppo è colpa anche di alcuni miei colleghi che hanno travalicato i loro limiti seminando un panico che non ha ragione di esistere".

E l'euro in quanto tale? Sopravvivera all'uscita della Grecia? "Il sottosegretario Zanetti, con il quale ero ieri in tv, ha detto una cosa giustissima - e deve essere proprio giusta per riconoscerlo a un esponente di Scelta Civica - e cioè che chi vuole stare dentro l'euro deve fare dei sacrifici. Questo euro è austerità e un altro non è possibile. Zanetti ci conferma nel 2015 quello che Kaldor (economista a Cambridge; link: https://it.wikipedia.org/wiki/Nicholas_Kaldor) aveva detto nel lontano 1971 commentando il rapporto Werner, primo progetto di moneta unica, e cioè che la moneta unica avrebbe portato tensioni sociali tali da compromettere l'intero progetto europeo (link: http://www.concertedaction.com/2012/08/16/nicholas-kaldor-on-the-common-market/). In definitiva, questo euro morirà e morirà anche male, perché i politici non vogliono prendere atto della situazione".

I tempi della fine dell'euro? "Quanto ci mette l'euro a morire dipende da come l'Unione europea gestirà la fuoriuscita della Grecia. O schiacciano Atene per far paura paura agli altri paesi, e allora diventa evidente la natura anti-democratica dell'Europa (come hanno affermato Juncker e Draghi), o se non schiacciano la Grecia a breve altri stati capiranno che è meglio abbandonare velocemente l'euro".

Tags:
alberto bagnaieurogreciadracma
Loading...
in vetrina
Carol Alt in topless a 60 anni. Che risposta alle foto di Naomi Campbell nuda

Carol Alt in topless a 60 anni. Che risposta alle foto di Naomi Campbell nuda

i più visti
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Il 2 giugno con il Covid-19 Salvini e il milite ignoto...

Coronavirus vissuto con ironia

Il 2 giugno con il Covid-19
Salvini e il milite ignoto...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
DS 3 Crossback E-Tense, con l'app MyDS controlli tutto da remoto

DS 3 Crossback E-Tense, con l'app MyDS controlli tutto da remoto


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.