A- A+
Economia
sciopero lufthansa 1

twitter@AlbertoMaggi74

Mayday, Mayday: Alitalia ha ancora bisogno di aiuto. Oggi sono in programma il consiglio di amministrazione e l'assemblea che dovranno approvare l'operazione di salvataggio da 500 milioni, di cui 300 milioni di aumento di capitale. Il cavaliere bianco è vestito da postino: le Poste hanno accettato di entrare nell'operazione. Ma Air France, principale socio privato della compagnia, è ancora dubbiosa.

Si defila anche il vettore che alcuni osservato avevano indicato come alternativa. "In questo momento Lufthansa è fortemente impegnata in sfide interne, soprattutto con il nostro programma che mira a garantire una maggiore efficienza, precisa ad Affaritaliani.it Martin Riecken, portavoce Europe della compagnia aerea tedesca. "Pertanto non abbiamo alcun interesse a guardare ad altre compagnie aeree, inclusa Alitalia". La ricerca prosegue (lontano dalla Germania). E, a quanto pare, anche lontano da Inghilterra e Spagna. IAG, la holding che raggruppa British Airways e Iberia, conferma ad Affari le parole del Ceo pronunciate il mese scorso: "Non ci sono nè acquisizioni nè fusioni che, in questo momento, risultato attrattive in Europa". E poi rincara la dose: ""Ci aspettiamo che la Commissione europea intervenga per sospendere questo aiuto manifestamente illegale. È protezionismo, mina la competizione e favorisce quelle compagnie aeree in fallimento che non sono al passo con la realtà economica".

Se le vie teutonica e anglo-iberica non paiono percorribili, non meno accidentata è la strada francese e quella russa, compagnia che pure in passato aveva studiato il dossier Alitalia. E' vero che Air France-Klm ha benedetto l'impianto dell'operazione. Ma dovrebbe sborsare circa 75 milioni per non diluire la propria quota. Un esborso consistente per un gruppo che ha già scucito 40 milioni per un prestito ponte (insuffciente) arrivato dai soci. Secondo il quotidiano francese Les Echos, Air France prenderà tutto il tempo possibile (un mese) per decidere se diluire la propria quota all'11%. Il segretario Cisl, Raffaele Bonanni, boccia l'ipotesi: "Ci vuole un alleato, ma Air France  non fa al caso nostro".

Infine, contattato da Affaritaliani.it, un portavoce ufficiale di Aeroflot, la compagnia aerea russa ha smentito ogni interesse di Aeroflot per la compagnia di bandiera italiana."Al momento non stiamo studiando nessun possibile acquisto di quote azionarie di Alitalia", ha detto.

Tags:
lufthansaalitaliaair france
Loading...
in vetrina
California, vasto incendio a est di LA: 8000 persone evacuate

California, vasto incendio a est di LA: 8000 persone evacuate

i più visti
in evidenza
Pronto il Ponte sullo stretto Così fanno prima ad arrivare...

L'ironia del web

Pronto il Ponte sullo stretto
Così fanno prima ad arrivare...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Seat e Bergamo hanno acceso i riflettori sulle violenze domestiche

Seat e Bergamo hanno acceso i riflettori sulle violenze domestiche


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.