A- A+
Economia
Il ministero delle Finanze tedesco: "Urgenti le riforme strutturali"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"I dati economici italiani usciti oggi sono deludenti visto che la crescita del Pil è inferiore rispetto alle previsioni". E' il commento ufficiale del ministero delle Finanze tedesco - raccolto da Affaritaliani.it direttamente a Berlino - sui dati Istat di stamattina che certificano il ritorno dell'Italia in recessione. "Gli ultimi dati, ancora una volta, sottolineano la necessità di attuare un ambizioso programma di riforme strutturali in linea con le raccomandazioni Ue".

"A questo proposito - aggiungono dal ministero delle Finanze del governo tedesco - accogliamo con favore le riforme strutturali che il governo italiano ha annunciato, ad esempio, nel settore del mercato del lavoro e delle politiche fiscali. Siamo fiduciosi che questi provvedimenti alla fine daranno i frutti sperati. Per quanto riguarda l'impatto sulla crescita in Germania, le economie di Italia e Germania sono interconnessi, ad esempio attraverso i legami commerciali. Tuttavia, ci aspettiamo una forte crescita in Germania", concludono da Berlino.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ministero finanze germania
i più visti
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore


casa, immobiliare
motori
Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.