A- A+
Economia
monti simbolo scelta civica

L'Imu "e' frutto del governo precedente" comunque va ristrutturata e modificata, con un gettito maggiore ai comuni". Lo ha detto il premier Mario Monti in un'intervista a Sky. "Io on ho la patente per distribuire moralita' o immoralita' - ha spiegato Monti riferendosi alle parole di Giulio Tremonti - e' un frutto che il precedente governo ha deciso con l'entrata in vigore successiva" senza specificare se fosse sulla prima casa. Comunque, ha aggiunto l'Imu va modificata e ristrutturata" con un gettito maggiore ai comuni.

MONTI:POSSIBILE RIDUZIONE IVA E IRPEF SE RIFORMISTI IN PARLAMENTO- Un calo dell'Irpef e un congelamento dell'Iva sono possibili se ci saranno riformisti in Parlamento. Lo ha detto il premier uscente Mario monti in un'intervista a Sky. "La via maestra e' la riduzione della spesa pubblica, se potremmo avere nel nuovo parlamento una coalizione di forze che sono pronte a dire no a interessi costituiti allora sara' possibile ridurre piu' la spesa e di conseguenza le tasse".


MONTI: 'COVAVO' DIMISSIONI. SFIDUCIA PDL MI HA CONVINTO - Quella delle dimissioni "era una decisione che ho maturato, che covavo gia' prima e quel voto poi mi ha rafforzato nel convincimento". Lo dice Mario Monti, intervistato in diretta da SkyTg24, a proposito delle sue dimissioni dopo la sfiducia del Pdl alla Camera.

MONTI: PRESENTAZIONE NOMI LISTA FORSE DOPO MARTEDI' - Mario Monti ufficializzera' le candidature per la sua lista "nei prossimi giorni, non so se martedi'", dice il Professore intervistato da SkyTg24.

MONTI: CON NOI POLITICI 'BEN FILTRATI' - Mario Monti spiega a SkyTg24 la sua presenza in politica dicendo di aver "pensato di dover promuovere lo sforzo della societa' civile accanto a politici, ben filtrati - sottolinea - quanto a rigore di comportamento, per sprigionare l'energie di questa che si era completamente separata dalla politica".

MONTI: AMICO BANCHE? CHIEDETE A SALOTTI BUONI E A GATES...- Chiedere referenze a Bill Gates e al "salotto buona" della finanza italiana, dice Mario Monti da SkyTg24 a chi gli chiede se davvero sia amico delle banche come i suoi avversari politici gli rimproverano. Dare piu' soldi a famiglie e imprese "si puo' metterlo in agenda - spiega - ma bisogna prima trovare gli strumenti di politica economica per farlo". "Questa storia della vicinanza alle banche - prosegue - e' il segno della superficialita' che c'e' spesso nel dibattito politico italiano. Il governo Berlusconi - puntualizza - si schiero' contro la tassazione delle transazioni finanziarie che l'Italia bloccava in Europa. Io ho cambiato la posizione e ora in Europa la Tobin tax si fa". "Poi il nostro governo ha introdotto una cosa che ha disturbato moltissimo i grandi banchieri e assicuratori", dice ancora facendo riferimento al divieto di partecipazioni incrociate nei cda, quel mondo che lo stesso Monti inquadra come "incarnazione del salotto buono di accordi contro la concorrenza". Ultimo appunto: "Che qualcuno chieda a Jack Welch allora alla guida di General Electric o a Gates per Microsoft, per assumere informazioni al riguardo...". 

MONTI: CONTI IN ORDINE; NUOVA MANOVRA CON EVENTI IMPREVISTI - "I conti sono in ordine" e una nuova manovra potrebbe essere necessaria solo "se ci saranno eventi eventi imprevisti". Lo ha detto il premier Mario Monti in un'intervista a Sky.

RAI: MONTI, NO A ME CONFERMA INDIPENDENZA TARANTOLA E GUBITOSI  - "In Rai sono cosi' inseriti miei uomini che e' stato fatto presente aimiei collaboratori, che non ne erano informati, che oggi non potevo andare alla tv pubblica perche' era precluso come giorno festivo". Lo dice Mario Monti nell'intervista a SkyTg24. "Eravamo stati invitati a 'Domenica in' perche' era andato Berlusconi - ricorda Monti - avevamo dato disponibilita' e poi perso di vista la questione dei giorni proibiti. Abbiamo detto se andava bene il 6, ci han detto di no e subito abbiamo risposto 'benissimo'". Insomma, "questa e' la Rai dove non riesco a vedere in che modo Tarantola e Gubitosi siano miei uomini. Hanno dimostrato - sottolinea - indipendenza anche in questo caso e sono stati selezionati anche per questa dote che va riconosciuta loro da tutti".

CRISI: MONTI, UN ANNO FA TECNICAMENTE RISCHIAVANO CATASTROFE - "Quando lo spread scende si puo' misurarne il beneficio ma nel novembre 2011 la situazione rischiava di diventare tecnicamente catastrofica", e quindi ben al di la' del 'moloch' che gli italiani hanno imparato a conoscere. Lo dice Mario Monti nell'intervista a SkyTg24.

MONTI: PREFERIVO NON CI FOSSE MIO NOME SU SIMBOLO MA NECESSARIO - Il premier uscente Mario Monti avrebbe preferito che non ci fosse il suo nome sul simbolo ma e' stata una scelta necessaria. Lo ha affermato in un'intervista a Sky. "Al simbolo ci ho lavorato molto anche io con alcuni stretti collaboratori. Avrei preferito che non figurasse il mio nome ma c'era stata molta sollecitazione perche' io accettassi di ricandidarmi. Siccome era l'unico elemento connotante ci voleva".

MONTI: IN POLITICA ANCHE PER PREOCCUPAZIONI ESTERO DOPO VOTO - Da SkyTg24, il presidente del Consiglio dimissionario rileva che "non c'era un patto" che escludesse il suo impegno diretto in politica anche perche', osserva, "pensavo non avrei fatto questo passo e che non fosse necessario, perche' ero ottimista sulle possibilita' che il Paese, dopo 13 mesi di sforzo intenso, continuasse di per se' in questa direzione con una crescita su riforme". Invece Monti ha riscontrato "molte proeccupazione nelle forze dell'economia in Italia e all'estero su cosa sarebbe accaduto dopo le elezioni".

MONTI: IO AL QUIRINALE? NE PARLIAMO SE E QUANDO CHIESTO  - "Credo che la mia recente decisione abbia fatto salire di molto le legittime aspirazioni, ambizioni e aspettative di piu' di una persona che legittimamente mira a quella carica, non credo certo di avere aumentato le mie probabilita'. Comunque, ad eventuali richieste si risponde se e quando arrivano". Lo dice Mario Monti rispondendo all'intervistatore di SkyTg24 he gli domanda se direbbe no a una candidatura al Quirinale che arrivasse dal Parlamento. 

Tags:
montiimucomunitasseiva

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.