A- A+
Economia


Continua la procedura per la sottoscrizione dei Monti bond da parte del Monte dei Paschi di Siena. Il Tar del Lazio non ha accolto la richiesta del Codacons di sospensione del provvedimento che consente la sottoscrizione dei Nuovi Strumenti Finanziari. La Banca d'Italia spiega che la sottoscrizione "può quindi proseguire il suo corso" e ha espresso piena disponibilità a consegnare al presidente del Tar del Lazio il documento sul prestito a Mps "nel rispetto delle norme di legge a tutela delle informazioni sensibili".
 
"La Banca d'Italia ha chiesto il rigetto del ricorso per la sua inammissibilità e infondatezza e la condanna del Codacons al pagamento di una sanzione pecuniaria per lite temeraria, considerata la pretestuosità del ricorso - spiega l'Istituto di via Nazionale in una nota -. La valutazione tecnica espressa dalla Banca d'Italia in senso favorevole all'operazione era già stata resa nota nei suoi termini essenziali e trasmessa al competente Ministero dell'Economia e delle Finanze".
 

Tags:
monti

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.