A- A+
Economia
E' morto a Marsiglia l'imprenditore Beton, il papà dell'Orangina
Orangina
Muore in Francia il padre dell'Orangina. Secondo quanto riferiscono i media francesi, l'imprenditore franco-algerino Jean-Claude Beton, inventore del marchio Orangina e della celebre bottiglia a 'scorza d'arancia', è morto  a Marsiglia, all'età di 88 anni.

L'idea dell'Orangina era nata nel 1936 ad opera del padre di Beton, prospero commerciante di Boufarik, nei pressi di Algeri. La bevanda fu creata a partire da una formula sviluppata da un farmacista spagnolo, ma il lancio commerciale non avvenne mai, per colpa prima della guerra di Spagna e poi della Seconda guerra mondiale

Quindici anni dopo, il progetto fu rispolverato da Beton, che nel frattempo era diventato ingegnere agronomo. E' in quel momento che nascono la famosa bottiglia e l'etichetta a sfondo blu con una scorza d'arancia a forma di ombrellone. Il successo è immediato, prima nel Maghreb, poi in Francia e in Europa. L'azienda resta a gestione familiare, progressivamente allargata, fino al 1984, quando viene acquisita dal gigante di bibite e alcolici Pernod-Ricard. Il suo fondatore ne rimase presidente per un periodo, ma poi si dedicò ad altre attività, investendo in particolare nei vigneti di pregio. Nel frattempo, il marchio Orangina ha cambiato proprietario più volte, fino all'ingresso, nel 2009, nel portafoglio della giapponese Suntory.

Tags:
betonorangina
i più visti
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.