A- A+
Notizie dalle Aziende
E.ON, fatturato 2020 a 60,9 miliardi di euro. Emissioni zero entro il 2040

E.ON resiste alla crisi: impatto sui ricavi dovuto all’emergenza sotto i 300 milioni di euro. Previsioni di crescita per il 2021

La pandemia da Covid-19 non avrà conseguenze negative durature sui ricavi di E.ON. È quanto dichiarato dall’azienda in occasione della presentazione dei risultati d’esercizio 2020. L’impatto sui ricavi dovuto all’emergenza, infatti, è rimasto sotto i 300 milioni di euro.

Nel 2020 il fatturato di E.ON si è attestato a 60,9 miliardi di euro, l’EBIT rettificato a 3,8 miliardi e l’utile netto rettificato a 1,6 miliardi, in linea con le previsioni aggiornate nel mese di agosto. Secondo l’attuale politica sui dividendi, il Board intende proporre il pagamento di un dividendo di €0,47 per azione nel 2020. 

A causa della pandemia e dei lockdown che ne sono derivati, il 2020 ha messo a dura prova molti modelli di business. E.ON invece ha chiuso con successo l’anno fiscale senza impatti significativi, né per il COVID-19 né per l’inverno straordinariamente caldo. E.ON ha dimostrato forza e resilienza notevoli durante quella che si è rivelata la più grande crisi economica degli ultimi decenni. Abbiamo ottenuto ricavi e dividendi solidi e in crescita” ha commentato il CEO Johannes Teyssen. 

E.ON ha superato nel corso dell’anno le principali sfide per il proprio business per poter avviare una nuova fase di sviluppo aziendale. Ha adempito a tutte le condizioni poste dalla Commissione Europea per l’acquisizione e l’integrazione di innogy nel Gruppo, creando sinergie che hanno consentito di ottenere durante l’anno risparmi per 130 milioni di euro, che arriveranno a 780 milioni di euro nel 2024. E.ON ha poi completato l’uscita dal nucleare in Germania e invertito il trend negativo delle vendite nel Regno Unito

Nonostante importanti investimenti, nel quarto trimestre del 2020 E.ON ha inoltre ridotto l’indebitamento economico netto di 1,4 miliardi, portandolo a 40,7 miliardi di euro

Alla luce degli sviluppi positivi, l’azienda prevede una performance al rialzo per l’anno corrente: “Nel 2021 E.ON prevede un EBIT rettificato tra €3,8 e €4 miliardi e un utile netto rettificato tra €1,7 e €1,9 miliardi. Prevediamo inoltre che l’EBITDA cresca in media del 2 o 3% tra il 2021 e il 2023 e l’EBIT rettificato tra l’8 e il 10%” ha spiegato il CFO Marc Spieker

E.ON intende inoltre adottare obiettivi di sostenibilità sempre più stringenti e verificabili. L’azienda punta a ridurre le emissioni dirette e indirette, raggiungendo l’impatto zero entro il 2040. Le emissioni dirette caleranno del 75% entro il 2030 e del 100% entro il 2040 rispetto al 2019. Le emissioni indirette invece del 50% entro il 2030 e del 100% entro i 2050. I progressi sono già stati rapidi: nel 2020 la riduzione è stata del 10% in entrambi gli ambiti.  

Ci focalizziamo sulle reti e sulle soluzioni per i clienti per sostenere la transizione energetica europea. Forniamo soluzioni energetiche innovative e sostenibili ai nostri clienti e siamo un partner ambito per i progetti green delle imprese e delle città. Quando le reti e le soluzioni energetiche rientrano nel piano, E.ON è la prima scelta” ha aggiunto Johannes Teyssen

Il Green Deal della Commissione Europea offre inoltre interessanti opportunità: E.ON ha identificato circa 200 progetti specifici afferenti al proprio business, come reti intelligenti, banda larga, idrogeno e teleriscaldamento a impatto zero. Entro sei mesi, quando i piani nazionali saranno stati definiti, E.ON fornirà maggiori dettagli riguardo ai suoi progetti e all’accesso ai fondi. 

Commenti
    Tags:
    e.on risultati 2020e.on ceo teyssene.on cfo spiekere.on emissioni zeroe.on impatto zeroe.on italia risultati 2020e.on notizie 2021
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    "Zone rooosse per teeee..." Speranza sulle note di Ranieri

    Covid vissuto con ironia

    "Zone rooosse per teeee..."
    Speranza sulle note di Ranieri


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lexus presenta il Nuovo UX Hybrid Deep Sky

    Lexus presenta il Nuovo UX Hybrid Deep Sky

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.