A- A+
Economia
Occupazione: le competenze green trainano il mercato del lavoro

Occupazione: competenze green sempre più richieste 

Il mercato del lavoro, dalle competenze digitali sempre più richeste a quelle green e ambientali, si sta trasformando sempre di più. La conferma arriva dai numeri sulle assunzioni nei prossimi cinque anni. Il Sole 24 ore fa sapere infatti che, secondo le ultime previsioni di Sistema Informativo Excelsior di Unioncamere, da qui al 2024, entreranno circa 2,7 milioni di persone, e il  62% poco più di 6 milioni per l’esattezza, dovrà essere in possesso di competenze “verdi”. Per quasi un milione di questi infatti (circa il 38%), inoltre, l’attitudine al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale sarà addirittura un fattore dirimente ai fini della firma del contratto. 

Occupazione: oltre l'emergenza Covid

Nonostante l'emergenza Covid, la crisi subita da molte aziende, esistono ancora delle realtà produttive che riescono a far registrare un aumento di fatturato, tanto da programmare piani di investimento e assunzioni. Come fa sapere il Sole 24 Ore la domanda di competenze green ricorderà un po’ tutte le professioni, si concentrerà sui profili ad elevata specializzazione e tecnici: il 46% dei lavoratori con competenze “verdi” saranno profili altamente qualificati (774mila professionisti). Per circa 452mila di questi, la green skill è considerata determinante.

Inoltre, secondo quanto riportato dal Sole 24 ore, maggiori richieste saranno richieste a figure professionali già esistenti, come ingegneri civili, energetici e meccanici, ma anche i tecnici nella gestione dei cantieri edili e tecnici della sicurezza di lavoro. Del resto, il settore delle costruzioni, che già si distingue per una forte incidenza di figure con attitudine green elevata, potrà dare forte slancio alla domanda di occupati per soddisfare le esigenze di riqualificazione del patrimonio immobiliare esistente e di una progettazione più attenta alla sostenibilità degli edifici, alla limitazione di consumi energetici e delle emissioni dannose.

Occupazione: i nuovi green jobs 

Ma nasceranno anche nuove figure professionali: dal giurista ambientale, all’energy manager, fino allo specialista in contabilità verde. Altrettanto richieste, sempre secondo Unioncamere, saranno le competenze digitali, diventate ancora di più strategiche in questi mesi. Non è un mistero infatti che l’emergenza sanitaria ha determinato una fortissima accelerazione che era già in atto, sia innescando un cambiamento in senso digitale di molte attività produttive, sia imponendo una crescita delle competenze digitali di molti lavoratori così come degli studenti, visto l’ampio ricordo, da marzo, alle lezioni da casa. 

Le competenze digitali di base come l’uso di tecnologie internet e di strumenti di comunicazione visiva e multimediale, fa sapere il Sole 24 ore, saranno richieste a circa 1,5 milioni dei lavoratori previsti in ingresso nei prossimi 5 anni, pari al 56% delle opportunità di lavoro che si creeranno fra turnnover e nuovi posti di lavoro. Gli interessati saranno le nuove professioni emergenti come data scientist, big data analyst, cloud computing expert, cyber security expert, business intelligence analyst e artificial intelligence system engineer. Dovranno essere sempre più in grado di rispondere alla crescente domanda di competenze digitali. 

Commenti
    Tags:
    occupazione mercato lavoro competenzeoccupazione mercato lavoro competenze greencompetenze green lavoro
    S
    i più visti
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

    Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.