A- A+
Economia

 

Mario Greco

Comprendendo nel calcolo le prossime cessioni di Banca svizzera italiana (Bsi) e delle attività riassicurative sul mercato statunitense, il gruppo Generali, intenzionato a concentrarsi sulle attività "core" assicurative, in particolare facendo crescere il peso del ramo Danni e migliorando la redditività del Vita, potrebbe realizzare un incasso di circa 4 miliardi di euro entro il 2015 dal proprio piano dismissioni. Lo ha annunciato stamane il numero uno del leone di Trieste, Mario Greco, parlando durante l'Investor Day in corso a Londra e subito gli analisti si sono messi a rifare i calcoli per capire cosa Greco intenda dismettere nel prossimo triennio e quale valore speri di vedersi eventualmente riconoscere.

Secondo le ultime voci circolate qualche settimana fa, infatti, la sola Bsi potrebbe valere 1,5-2 miliardi di euro mentre le attività statunitensi di Generali Usa Life Reassurance venivano valutate attorno tra gli 800 milioni e il miliardo di dollari (ossia 600-750 miliardi di euro circa). Come dire che per arrivare ai 4 miliardi testè citati occorrerebbero ancora tra 1,9 e 1,25 miliardi di euro, posto che, come ha spiegato Greco, per le due dismissioni di cui si ragiona da tempo non dovrebbero esservi particolari sorprese né ritardi eccessivi.

Dato che la cifra da reperire non è proprio trascurabile, qualche analista ha già iniziato a commentare che sarebbe stato meglio se Greco avesse annunciato l'intenzione di raccogliere almeno un paio di miliardi di euro con un nuovo aumento di capitale da qui al 2015, tanto più che, come ampiamente ricordato nella presentazione odierna, la compagnia è ancora troppo levereggiata sia rispetto ai concorrenti diretti sia rispetto ai livelli che il management ritiene ottimali per la gestione del rischio. Ma Greco sembra per ora preferire una tattica attendista, dicendosi pronto a cedere asset senza vincolarsi con impegni precisi e intanto ricordando che non procederà a rilevanti acquisizioni dopo aver chiuso la partita con Ppf per GPH.

Tags:
generali

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.