A- A+
Economia
pietro ichino

di Pasquale Della Torca

 

Monti “assume” Ichino, e dice di voler rivedere la legge Fornero. Così nascono le LINEE D’AZIONE PER IL LAVORO, un documento elaborato in collaborazione con Italia Futura, il club politica-chic di Montezemolo.

Comunque nel documento, pubblicato da Affaritaliani.it, si leggono spesso parole abusate dalla politica: “misure straordinarie”, “piano straordinario”, “incentivi fiscali e contributivi all’assunzione”, poi “detassazione selettiva dei redditi di lavoro femminili”, “incentivazione economica”, “accordi quadro regionali”.

Roba che tutti i sotto-occupati, disoccupati e lavoratori in genere conoscono bene. In più c’è il solito proposito sintetizzato nella frase: “Attrazione degli investimenti esteri, attraverso la semplificazione burocratica e fiscale e il nuovo Codice del lavoro semplificato, pubblicato anche in inglese”.

Bè mi si consenta una battuta; la pubblicazione in inglese di un codice come impegno politico mi pare proprio una cosa estemporanea.

Vogliamo chiamarle queste cose con il nome giusto di solite chiacchiere dei politici in campagna elettorale?

Comunque nulla di nuovo sotto il sole, perché non si affrontano i nodi fondamentali della forte carenza di offerta lavorativa di massa con le armi spuntate e consunte proposte da Monti-Ichino, visti anche i dati rilasciati dalla Banca d’Italia; dati che desidero ricordare a Monti, Ichino e Montezemolo: “L’occupazione ristagnerà nel 2013. Il tasso di disoccupazione aumenterà, riflettendo anche l'incremento delle persone in cerca di lavoro" toccando il 12% nel 2014”.

Tags:
ichinomontilavoro
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’

Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.