Piano casa/ Berlusconi torna all'attacco: "Preferiremmo il decreto". Si va verso il compromesso con un atto d'indirizzo

Giovedì, 26 marzo 2009 - 19:00:00

Ieri il provvedimento d'urgenza sul piano casa, come anticipato da Affaritaliani.it, era stato accantonato dal governo che aveva preso invece in considerazione il varo un disegno di legge e non un decreto. Alla base della decisione del premier Silvio Berlusconi c'erano sono sia i dubbi del Quirinale, sia la posizione ferma delle Regioni sia il pressing di Umberto Bossi affinché il governo trovi un accordo con gli Enti Locali.

E infatti dalle Regioni era arrivato un no secco alla possibilità che il piano casa sia un decreto e un sì alla concertazione per trovare soluzioni condivise sul piano degli investimenti e della velocizzazione delle procedure nel settori dell'edilizia.

Ieri il presidente del Consiglio aveva anche sottolineato gli effetti del progetto: se solo il 10% delle famiglie proprietarie di mono o bifamiliari facesse lavori di ampliamento, si attiverebbero dai 50-60 miliardi di giro di affari, avrebbe spiegato alle Regioni. E assicurato che intende muoversi in accordo con le Regioni.

Quanto ai tempi, "Essendoci dati con le regioni un percorso di confronto fino a martedi', e' evidente che il Consiglio dei Ministri di venerdi' non approverà nulla", aveva spiegato il ministro per gli Affari regionali, Raffaele Fitto, al termine dell'incontro con le regioni a Palazzo Chigi.

0 mi piace, 0 non mi piace



Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA