A- A+
Economia
Le banche d'affari mollano la Russia. Da Fiat a Benetton: chi è più esposto


Storicamente dove sono presenti Fiat e una o più banche italiane è presente anche Pirelli e infatti anche il gruppo di Marco Tronchetti Provera è presente in Russia con gli stabilimenti di Voronez (in grado di produrre 6,5 milioni di pneumatici all'anno) e Kirov (che dovrebbe arrivare a produrre 4 milioni di pneumatici l'anno da quest'anno), per i quali sono stati investiti circa 400 milioni di euro. L'attuale piano industriale della Bicocca prevede inoltre 100 milioni di investimenti nel triennio 2013-2016 così da passare dal 2% di quota di mercato del 2012 al 20%  a fine 2015. Investimenti che oltre ad ammodernare gli impianti saranno destinati al rafforzamento della rete di vendita (già superiore ai 650 punti vendita, con l'obiettivo di crescere di una cinquantina di punti vendita l'anno) e all'ampliamento della gamma commerciale (con un raddoppio dei prodotti chiodati previsto quest'anno e il lancio della nuova linea Nordic Friction l'anno venturo). Il tutto dovrebbe portare ad una crescita dei ricavi dagli attesi 240 milioni di euro di fine 2013 a circa 370 milioni a fine 2016 e ad un progressivo miglioramento della redditività.

Luca Spoldi

Iscriviti alla newsletter
Tags:
putinrussiabanche
i più visti
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.