A- A+
Economia
Sulla pelle dei greci nasce il Quarto Reich del duo Merkel-Schaeuble Di Alberto Maggi


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"E' una decisione interamente nelle mani della Grecia se il Paese resterà nell'euro oppure no". Chi lo ha detto? Tanto per cambiare il falco della Merkel, il falco per eccellenza: Wolfgang Schaeuble. Il ministro delle Finanze tedesco, espressione dei duri e puri dell'austerità modello Bundesbank, sembra che stia facendo di tutto per alzare i toni dello scontro con Atene e con il premier Tsipras. La Germania vuole cacciare la Grecia dall'euro? Pare proprio di sì, ma lo dica chiaramente. Senza se e senza ma. Dopo aver scaricato i debiti dalle banche tedesche sulle spalle di quelle di tutta l'Europa, Italia compresa, ora Berlino non concede nemmeno una virgola ad Atene e non capisce (ma in realtà lo capisce perfettamente) che così facendo non fa altro che far aumentare le spinte anti-Europa e il consenso dei movimenti di destra e di sinistra che contestano l'Unione e la moneta unica. Grazie alla Germania Podemos vincerà in Spagna e magari la Le Pen in Francia e Salvini in Italia. A quel punto la Merkel e Schaeuble potranno tenersi il loro caro euro, sempre più simile al vecchio marco, e sempre più espressione del Quarto Reich. Una sorta di invasione dell'Europa non con i panzer ma con i vincoli, i trattati e le regole assurde di quest'Unione che piace sempre meno. Un'Unione dove il voto dei cittadini, greci prima di tutto, viene cancellato e stracciato prima dal signor Draghi e poi dai falchi di Berlino e di Bruxelles. Questa è l'Europa? Tenetevela, dirà presto la Grecia. E a seguirla magari sarà l'Ungheria filo-Putin, la Spagna e un domani la Francia e l'Italia. Complimenti al falco Schaeuble e alla ragazza venuta dall'Est, la Merkel, che della Ddr ha dimenticato la solidarietà sociale ma ben ricorda l'autoritarismo e il dirigismo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
quarto reich
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.