A- A+
Economia
Salta in aria Prezzofelice, la Groupon dei figli di Berlusconi

"Siamo spiacenti di comunicarvi che i servizi di prezzofelice.it saranno sospesi a partire da giovedì 12 giugno". Con questo stringato messaggio si chiude l'avventura di prezzofelice.it, la Groupon italiana partecipata al 40% da Barbara, Eleonora e Luigi Berlusconi, i tre figli di Silvio e di Veronica Lario.

Nei giorni scorsi - si legge su Milano Finanza - l'assemblea della società di riferimento, Happyprice.it, ha infatti deciso per la messa in liquidazione. Prezzofelice offriva acquisti di gruppo a prezzi scontati fino al 90%, dai ristoranti, alla tecnologia, all'abbigliamento, all'oggettistica.

La società era stata fondata alcuni anni fa dall'imprenditore Raffaele Giovine e nel 2011 aveva attirato l'attenzione dei tre rampolli Berlusconi che erano entrati nel capitale come investitori finanziari. Con un investimento di 1,2 milioni avevano infatti rilevato il 23% del capitale ed erano poi arrivati a detenere il 40% (la partecipazione è iscritta nel bilancio di Belfin Uno a un valore di carico di 2,03 milioni).

L'avventura si è però conclusa nel peggiore dei modi e l'11 giugno i soci, "anche in seguito a una serie di scontri sulla gestione operativa e finanziaria della società, emersi soprattutto nei consigli d'amministrazione di fine maggio e inizio giugno", hanno deciso di porre in liquidazione la società e di conseguenza il sito. I poteri sono stati quindi affidati al presidente e maggior azionista Giovine, nominato liquidatore.

Tags:
prezzofeliceeleonora berlusconigroupon
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.