A- A+
Economia

L'Eurozona potrebbe iniziare gia' da quest'anno a superare la crisi del debito. Lo afferma Standard & Poor's in uno studio.

Dopo le elezioni, l'Italia proseguira' il cammino di riforme iniziato con il governo Monti. E' quanto ritiene l'agenzia di rating Standard & Poor's. "Con la chiave di una soluzione della crisi di successo nelle mani dei governi, il calendario elettorale rimane un fattore vitale nella valutazione del corso futuro delle politiche, nonche' dei progressi nella soluzione della crisi", si legge in uno studio diffuso dall'agenzia. "I principali appuntamenti elettorali del 2012, in Grecia, Francia e Olanda, hanno prodotto governi che hanno assunto una visione complessivamente costruttiva degli sforzi per risolvere la crisi", prosegue Standard & Poor's. "Il nostro scenario di base prevede che le elezioni che consideriamo le piu' importanti del 2013 - in Italia a febbraio e in Germania e in Austria in autunno - porteranno, allo stesso modo, a una prosecuzione del percorso politico in corso".

Tags:
standard e pooreurozonaripresa

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.