A- A+
Economia
Esclusivo/ Renzi punta tutto sull'Irpef. Al mese 85 euro in più in busta


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Il decreto sul taglio delle tasse è pronto. A Palazzo Chigi stanno soltanto ultimando gli ultimi dettagli. Il provvedimento verrà esaminato e licenziato mercoledì dal Consiglio dei Ministri. Alla fine Matte Renzi ha imposto la sua linea e la riduzione delle imposte - salvo colpi di scena dell'ultima ora - andrà tutta sull'Irpef. Niente Irap, dunque, come invece avevano chiesto Confindustria e una parte dell'esecutivo, ad esempio il viceministro dell'Economia Enrico Morando. Il premier vuole puntare tutto sulle famiglie e intervenire a favore dei redditi più bassi. Secondo quanto Affaritaliani.it è in grado di anticipare, il taglio delle tasse riguarderà i lavoratori dipendenti, sia del settore pubblico sia di quello privato, che guadagnano meno di 25.000 euro lordi l'anno. Oltre questa soglia tutto resterà invariato. Esclusi gli autonomi e chi lavora in proprio. La riduzione fiscale corrisponde a una mensilità in più all'anno. Ad esempio, chi guadagna mille euro netti al mese avrà 85 euro netti in più per ogni busta paga. Resta ancora aperto il capitolo pensionati. Anche se l'ipotesi più probabile pare quella che la previdenza resti fuori, in quanto c'è già stato l'intervento sulla rivalutazione a inizio anno.

Tags:
tasse

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.