A- A+
Economia

Nasce "UniCredit International per la Moda", il progetto della banca che mette a disposizione delle piccole e medie imprese del settore moda un'offerta dedicata di servizi a supporto dell'internazionalizzazione.

Nell'ambito di questo progetto il Centro di Firenze per la Moda Italiana ha sottoscritto un accordo con UniCredit, affiancando la banca nel cogliere le esigenze specifiche del settore moda e nel promuovere prodotti, servizi e iniziative volte a valorizzare il vero Made in Italy all'estero. Si tratta - spiega una nota dell'istituto - del primo strumento effettivo di sostegno alle produzioni realizzate interamente in Italia. Un messaggio positivo per questo settore produttivo molto importante per l'occupazione in Italia. L'accordo comporterà in particolare il sostegno agli investimenti delle pmi della moda prodotta in Italia con più alto potenziale di crescita dell'export, selezionate da UniCredit in collaborazione con il Centro di Firenze per la Moda Italiana.

L'accordo è stato presentato oggi in occasione dell'apertura dell'83esima edizione di "Pitti Immagine Uomo" dall'a.d. di Unicredit, Federico Ghizzoni, e da Stefano Ricci, presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana.

Tags:
unicreditbanchemoda

i più visti

casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.