A- A+
Economia


Up

Rodolfo De Benedetti (Cir-Cofide): l’arrivo di Andrea Mangoni sulla poltrona di Ceo di Sorgenia segna l’avvio di un processo di ristrutturazione e rilancio che piace agli investitori. Cir e Cofide ripartono.

Pier Francesco Saviotti (Banco Popolare): Mario Draghi ammorbidisce i criteri sui collaterali per far affluire il credito alle imprese, Goldman Sachs alza i giudizi sulle banche italiane, Banco Popolare ringrazia e riparte.


Down

Franco Bernabè (Telecom Italia): in sequenza sono arrivati il taglio delle tariffe all’ingrosso, lo stop alla cessione della rete fissa, l’ampliamento dell’inchiesta Antitrust sulla manutenzione di rete. E il titolo è sceso.

Pietro Scott Jovane (Rcs MediaGroup): l’aumento è riuscito (409,9 milioni incassati), le banche hanno limitato il loro intervento (18,2 milioni), Urbano Cairo è entrato col 2,8%. Ma i problemi gestionali restano.
 

Tags:
de benedettisorgeniatelecombernabèscott jovanercssaviottibanco popolare
i più visti
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.