A- A+
Economia
"Povero ma bello", Varoufakis diventa un'icona sexy in Germania
VAROUFAKIS NUOVA ICONA SEXY: SEI D'ACCORDO? VOTA

Il ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis e' diventato un'improbabile icona sexy in Germania. I media tedeschi lo descrivono come "macho", attraente, affascinante". La tv pubblica Zdf paragona la sua pelata a quella del divo di Hollywood Bruce Willis.

"Varoufakis e' senz'altro un uomo pieno di carisma - dice la conduttrice Marietta Slomka - Lo vedo bene come protagonista di un film come 'Die Hard'". Il settimanale Stern considera il suo aspetto "classicamente mascolino".

Perfino il conservatore Die Welt sostiene che "quello che che fa di Varoufakis un'icona sexy" e' "la sua testa calva, il suo stile cool, la sua aria muscolosa e la sua moto Yamaha".

E aggiunge: "Anche se i debiti della Grecia stanno creando un sacco di stress, il nuovo ministro delle Finanze e' un tipo tutt'altro che noioso". E conclude: "E' nata una stella". "E' qualcuno che si fa notare" commenta Focus, mentre la rivista di moda Stylebook nota: "Il suo stile cool e' qualcosa da non perdere" e titola a tutta pagina: "Povero ma sexy".

Tags:
varoufakisgermaniaicona sexy

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.