A- A+
Economia
L'Excelsior e il Des Bains non tirano più. Tocca a Hines il rilancio di Venezia

Cambiamenti in vista per Real Venice 1, il fondo di EstCapital che possiede i due storici alberghi veneziani al Lido, l'Excelsior e il Des Bains. L'assemblea ha approvato il passaggio della gestione a Hines sgr.

A guidare le operazione sarà Manfredi Catella. Il manager 45enne è il presidente e l'ad di Hines Italia Sgr, sezione tricolore del colosso mondiale dell'immobiliare che conta 3 mila dipendenti, oltre 30 miliardi di euro di fondi gestiti in più di 100 paesi del mondo.

Finora Hines si era concentrato su Milano dove ha diretto il progetto di Porta Nuova, un piano da 2 miliardi di euro il cui simbolo è la nuova sede-torre di Unicredit.

Decisiva, all'assemblea dei quotisti del fondo, è stata la presa di posizione in assemblea della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo guidata da Antonio Finotti.

E Catella ha già le idee chiare. I due hotel sono infatti in vendita da mesi e pare che ci siano già sei manifestazioni di interesse e un paio di offerte. Ma il manager annuncia che gli alberghi non si venderanno. "Penso che sarebbe un errore liquidare questo fondo a pezzetti, rinunciando a una visione d'insieme, tanto alla luce di recenti fatti nuovi: la Cassa depositi e prestiti ha comprato l'Ospedale al Mare, c'è un nuovo governo, lo spread è in calo, il mercato torna a muoversi", ha spiegato. Dunque ora si aspetta il rilancio.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
hines sgrveneziaexcelsiordes bainsmanfredi catella
i più visti
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte


casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.