A- A+
Economia

Si torna all'era pre-Lehman Brothers: l'indice Dow Jones della borsa di New York ha toccato un picco di seduta sopra i 14 mila punti. Non accadeva dal 2007: più di cinque anni, burrascosi, dai quali la finanza Usa inzia ad uscire.

La Borsa statunitense è stata sospinta da una raffica di risultati oltre le attese. Sulle ali dell'accordo sul fiscal cliff, l'indice Michigan sulla fiducia dei consumatori Usa ha toccato i 73,8 punti, in crescita rispetto ai 72,9 punti di dicembre e oltre gli stimati 71,5. L'indice Ism, che misura l'andamento del settore manifatturiero si è attestato a 53,1 punti, 2,9 in più rispetto al meso scorso. Un balzo che è andato ben oltre le stime degli  analisti, che non andavano oltre i 50,6 punti. Infine, la spesa per costruzioni è salita dello 0,9% a dicembre, a un tasso annuale di 885 miliardi di dollari. Anche in questo caso, il rialzo è superiore alle attese ed è legato all'incremento del 2,2% della spesa dei privati, anche perché la spesa per costruzioni pubblica è calata dell'1,4% ai minimi dal novembre 2006.

Tags:
wall streetripresaborsedow jones

i più visti

casa, immobiliare
motori
Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.