A- A+
Economia


 

wall street h partb

Sac Capital Advisors Lp, il fondo hedge da 14 miliardi di dollari fondato  da Steven Cohen, è stato incriminato ieri pomeriggio dalla corte federale di Manhattan per aver perpetrato "un regime di insider trading senza precedenti" attraverso il quale  il fondo avrebbe realizzato illecitamente 276 milioni di dollari di profitti sfruttando a informazioni riservate relative a un farmaco per la cura dell'Alzheimer. Il comportamento illecito era emerso al termine di sei anni di indagini federali sugli illeciti penali compiuti a Wall Street. Si tratta della condanna più importante che colpisce la finanza americana da quando nell'ottobre del 2011 venne condannato a 2 anni di prigione l'ex dirigente di Goldman Sachs, Rajat Gupta.

In particolare il fondo ,che ora rischia di pagare una maxi multa fino a 10 miliardi di dollari, è stato giudicato colpevole di aver realizzato una frode di rilevanza penale sul mercato dei titoli per aver consentito a numerosi suoi dipendenti di incoraggiare un attività di insider trading "considerevole e pervasiva".  La cosa non finirà qui, comunque: in parallelo alla causa contro la società prosegue infatti la causa civile nei confronti dello stesso Cohen (nata dalla richiesta di inibirlo a vita da ogni attività finanziaria) e contro Richard Lee, responsabile della gestione del portafoglio del fondo.

I due gestori hanno evitato di subire un processo penale (ossia di essere accusati di frode), che pure era stato ipotizzato solo un mese or sono, perché le autorità federali dopo aver "torchiato" altri coimputati come Mathew Martoma, ex gestore di portafoglio di una affiliata di Sac accusato di insider trading, ed altri dipendenti della stessa Sac, avevano dovuto ammettere che non vi erano prove sufficienti per dimostrare che Cohen o Lee abbiano effettivamente fatto uso di informazioni riservate per effettuare direttamente investimenti. Tuttavia i due manager sono accusati dei non aver impedito una condotta scorretta da parte di altri dipendenti, ovvero di non aver preso "i passi necessari per indagare e prevenire tali violazioni" e nonostante la presenza di segnali che potevano suggerire "potenziali condotte illegali da parte dei dipendenti sotto la sua supervisione", aver "permesso ai propri trader di eseguire le operazioni". Se anche eviterà più pesanti condanne Cohen, che negli anni scorsi aveva più volte ribadito che i risultati sopra la media ottenuti da Sec Capital Advisors erano dovuti all'eccellente "macchina di raccolta delle informazioni" e di impiegare strategie di trading basate sulle ricerche effettuate dai propri analisti, è ormai considerato da Wall Street un morto che cammina.

Tags:
sachedge fund
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.