A- A+
Spettacoli
Alberto La Volpe morto. Rai, addio alla storica voce del Tg2 e fondatore Tg3

Alberto La Volpe morto. Addio alla storica voce Rai del Tg2


Addio ad Alberto La VOLPE. L'ex direttore del Tg2 è morto stanotte a Roma. Aveva 83 anni. Ne dà notizia Rainews24. Protagonista per molti anni dell'informazione Rai, La VOLPE era anche stato deputato del Partito Socialista Italiano nella XI legislatura, nonché sottosegretario ai Beni culturali nel primo governo Prodi e all'Interno nel primo governo D'Alema.


RAI, ALBERTO LA VOLPE FONDO' IL TG3


Nato a Napoli nel 1933, La VOLPE è stato, insieme a Biagio Agnes e Sandro Curzi, tra i fondatori del Tg3. I funerali si terranno giovedì prossimo alle 15,30 a Roma nella chiesa di Santa Chiara in piazza dei Giochi Delfici


La Volpe, Gasparri: Lo ricordo con stima e rimpianto


"Ricordo con rimpianto Alberto La Volpe, giornalista di lungo corso in Rai e direttore del Tg2. In tanti ne abbiamo apprezzato l'impegno giornalistico prima e quello politico poi. Avevamo rapporti di reciproca stima, rinnovatisi negli anni". Lo dichiara in una nota Maurizio Gasparri

Tags:
alberto la volpealberto la volpe mortoalberto la volte raialberto la volpe tg2
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.