A- A+
Spettacoli

E' sempre piu' 'profumo di Oscar' per 'Argo', il thriller sul personale dell'ambasciata americana a Teheran salvato durante la la presa di ostaggi. Continuando la sua marcia trionfale verso la serata piu' attesa di Hollywood, il film di cui Ben Affleck e' regista, produttore e protagonista, si e' aggiudicato il premio piu' ambito tra quelli assegnati dal Sindacato dei Produttori americani: quello di miglior film.

video argo

 

La pellicola dunque rafforza le sue chance di conquista dell'ambita statuetta: la scelta dei Produttori di solito coincide con gli Oscar e negli ultimi cinque anni il film giudicato migliore dai produttori si e' portato a casa l'Oscar come miglior film (del resto, molti degli oltre 5mila membri del Sindacato fanno parte anche dell'Academy che assegna l'Oscar). "Sono davvero sorpreso, non faccio nemmeno parte del sindacato dei Produttori", ha detto l'attore, ricevendo il premio. 'Argo' racconta la storia vera del salvataggio di alcuni diplomatici statunitensi rifugiatisi nella residenza dell'ambasciatore canadese a Teheran durante la crisi del 1979. Affleck, che e' rimasto fuori dalla cinquina per la miglior regia, ha appena vinto un Golden Globe proprio in questa categoria.

Tags:
argofilm

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.