A- A+
Spettacoli
Paolo Rossi, "Che errore con Berlusconi. Mi pagavano per insultarlo, ma..."

Paolo Rossi, "Che errore con Berlusconi. Mi pagavano per insultarlo"

Il comico Paolo Rossi a distanza di molti anni ammette l'errore: "Sbagliato il bersaglio con Silvio Berlusconi. Siamo noi, non è quel finto conforto che dà gridare “il re è nudo” e lasciare le cose così come sono". È un mea culpa in piena regola, - si legge sul Corriere del Veneto - quello che l’attore, comico e mattatore televisivo Paolo Rossi si concede a poche ore dal debutto, a Bolzano, del suo personalissimo «Amleto». Ma quanti soldi abbiamo fatto con Berlusconi? Ed era a anche facile, non dovevamo neanche scrivere le battute: bastava ripetere le sue! Nominavi il nome e la gente rideva, rideva... però il problema era che poi lo votavano! È un mestiere veramente ingrato quello della satira".

"Bisognerebbe avere la coerenza - prosegue Paolo Rossi sul Corriere del Veneto - di non cambiare uscendo dal teatro o quando si spengono i riflettori. Non dico che uno dovrebbe uscire dalle quinte e fare la rivoluzione, ma per lo meno porsi delle domande. Oggi il nostro compito è dare conforto laico e lasciare delle domande, tutto qui". Intanto il comico ha spostato il suo quartier generale da Milano al Nordest. La mia base vera ora è Trieste e il mio asse Bolzano-Trieste. In queste terre mi sento molto più creativo e ho molti più stimoli. Quindi resto".

Commenti
    Tags:
    paolo rossisilvio berlusconicomico paolo rossipaolo rossi satira berlusconi
    in evidenza
    La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

    Guarda la gallery

    La confessione di Francesca Neri
    "Sono una traditrice seriale"

    i più visti
    in vetrina
    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.