A- A+
Spettacoli
Sanremo, Pino Donaggio e l'ovazione per "Io che non vivo (senza te)"

Al festival di Sanremo si celebrano i 50 anni della canzone "Io che non vivo". Sul paco l'autore Pino Donaggio premiato con una targa speciale. "I miei Sanremo erano in bianco e nero - ha ricordato Donaggio - venivo sempre qua per vincere e non ho mai vinto niente, poi la mia musica ha girato il mondo. Ai giovani dico di credere in loro stessi: il successo arriva un po' per destino".

A Sanremo è stato la prima volta nel 1961, cantando la sua canzone Come sinfonia, e molte altre negli anni successivi. Poi ha proseguito a collaborare con altri musicisti e cantanti fino agli anni Settanta, quando ha cominciato a lavorare a colonne sonore che sono diventate note in tutto il mondo e che gli hanno fatto frequentare molto il cinema americano: e nell’ultimo decennio ha scritto ancora le musiche per diverse fiction RAI.

Il che non vivo senza te - L’aveva scritta Pino Donaggio con le parole di Vito Pallavicini, e Donaggio ci andò al Festival di Sanremo del 1965, dove arrivò nono, ma poi ebbe grandi successi di vendite.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pino donaggiosanremofestivaldonaggioio che non vivo senza te
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.