A- A+
Spettacoli
Venezia, Leone d'oro a "Un piccione seduto..."

Il Leone d'Oro della 71esima Mostra internazionale di arte cinematografica e' andato al film dello svedese Roy Andersson 'En Duva satt pa en gren och fundeade pa tillvaron', ovvero "A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence". A deciderlo la giuria presieduta da Alexandre Desplat e composta da Loan Chen, Philip Groening, Jessica Hausner, Jhumpa Lahiri, Sandy Powell, Tim Roth, Elia Suleiman e Carlo Verdone.

Hungry Hearts di Saverio Costanzo, uno dei tre film italiani in concorso alla Mostra del Cinema, ha realizzato una 'doppietta' di premi, vincendo la Coppia Volpi sia per la miglior interpretazione maschile che per quella femminile: i due premi sono andati rispettivamente ad Adam Driver e all'italiana Alba Rohrwacher.

Il Leone d'argento per la miglior regia e' andato a Belye nochi pochtalona Alekseya Tryapitsyna (The postman's white nights) di Andrej Koncalovskij, che aveva gia' vinto il 'Green Drop Award 2014', il premio che assegnato al film che meglio interpreta la sostenibilita' tra quelli in gara. Il gran premio della giuria, invece, e' andato a 'The look of silence' di Joshua Oppenheimer, che non era presente in sala ma ha mandato un video messaggio.

"Belluscone. Una storia siciliana" di Franco Maresco ha vinto il premio speciale della Giuria nella categoria Orizzonti. L'annuncio e' appena stato fatto a Venezia, nella Sala Grande, dove si sta tenendo la cerimonia conclusiva della 71esima Mostra del Cinema di Venezia. Nei giorni scorsi il film era stato al centro di alcune polemiche.

Tags:
veneziafestivalleono d'oropiccione
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.