A- A+
Esteri

La figlia del neo eletto sindaco di New York, Bill De Blasio, ammette l’abuso di droga e alcol. In un video pubblicato dallo staff di De Blasio, Chiara De Blasio racconta di aver combattuto la depressione durante la maggior parte della sua adolescenza. "Rendeva tutto più facile. All’inizio non era un problema, poi lo è diventato per me", mette in evidenza Chiara De Blasio, che si è sottoposta ad un trattamento di recupero per uscire dal tunnel della dipendenza: "Essere sobria è una cosa positiva", ha spiegato.

La figlia del sindaco della Grande Mela, eletto con un plebiscito, confessa di essere "stata depressa sin da ragazzina, quando poi sono andata al college - dice - ho creduto di poter risolvere i miei problemi andando semplicemente a vivere lontano chilometri da casa, ma in realtà non è andata così". Chiara De Blasio è "rimasta insicura", nonostante l’esperienza del college, ma una volta riconosciuto il problema, ha iniziato a curarsi e, aggiunge, "alla fine sono stata salvata dal terapista".

Tags:
bill de blasio
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.