Advertisement
A- A+
Esteri
Brexit, Westminster approva l'accordo: c'è anche il sì della Regina

Brexit: Westminster approva accordo, ora manca solo ok regina

Il Parlamento britannico ha definitivamente approvato l'accordo sulla Brexit, spianando definitivamente la strada alla storia uscita del Regno Unito dall'Unione europea il 31 gennaio. Il testo, che regola i termini del divorzio ed e' stato negoziato dal premier conservatore Boris Johnson con Bruxelles. L'accordo è ufficialmente legge dopo la mossa operata dalla regina, apponendo la sua firma (Royal Assent) sotto il testo dello European Union Withdrawal Agreement Act, che ieri aveva concluso l'iter di ratifica parlamentare a Westminster a tre anni e 7 mesi dal referendum sull'uscita del Regno Unito dall'Ue del 2016. L'annuncio del Royal Assent e' stato formalizzato alla Camera dei Comuni, fra gli applausi di alcuni deputati Tory, incluso il vice speaker Nigen Evans.

Brexit: Mnuchin, accordo commerciale con Gb quest'anno

Gli Stati Uniti sperano di concludere un accordo commerciale con il Regno Unito "quest'anno" dopo la Brexit: lo ha detto il segretario del Tesoro statunitense Steven Mnuchin. Questo accordo "e' una priorita' assoluta per il presidente Trump e abbiamo intenzione di concluderlo con loro quest'anno, pensiamo sara' un bene per loro e un bene per noi", ha detto, riferendosi ai britannici a margine del World Economic Forum. "Ci sono meno problemi tra il Regno Unito e gli Stati Uniti che tra il Regno Unito e l'Unione Europea (...) le nostre economie sono abbastanza simili. Entrambe sono molto orientate al servizio, con un'abbondanza di servizi finanziari e c'e' gia' un alto grado di integrazione e di coordinamento. Quindi dovrebbe essere piu' facile", ha aggiunto il segretario al Commercio degli Stati Uniti Wilbur Ross, intervenendo alla stessa conferenza stampa.

Davos: Gentiloni, credo in buon accordo Ue-Londra su Brexit 

"Penso che possiamo raggiungere un buon accordo" con il Regno Unito sulla Brexit ma non c'e' tempo da perdere". Lo ha affermato il commissario Ue agli Affari monetari, Paolo Genntiloni intervenuto al Forum di Davos a un panel sulla Brexit. "Il Regno "lascera' l'Unione a fine mese" e successivamente ci sara' circa un anno "veramente poco tempo" per negoziare un accordo". "L'Ue e' pronta a fare tutto quel che e' nel suo potere per avere la migliore relazione possibile con il Regno Unito, ma molti dei risultati dipendono dalle loro decisioni. (A

Loading...
Commenti
    Tags:
    brexitbrexit approvatabrexit approvazione parlamentobrexit newsbrexit quandobrexit databrexit 31 gennaiobrexit accordo johnsonboris johnsonboris johnson brexitaccordo brexit dettagli
    Loading...
    in evidenza
    Clizia Incorvaia va fuori di seno Asia Valente, caos rivelazione

    Grande Fratello Vip news-foto

    Clizia Incorvaia va fuori di seno
    Asia Valente, caos rivelazione

    i più visti
    in vetrina
    ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip

    ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz protagonista al Salone di Ginevra 2020

    Mercedes-Benz protagonista al Salone di Ginevra 2020


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.