A- A+
Esteri
Christine Quinn 500

Oggi ha l'immagine di una donna dura, decisa, capace di farsi strada in politica, a New York. Ma Christine Quinn, attuale speaker del Consiglio cittadino, candidata a sindaco di New York, ha lottato in passato contro l'alcolismo e la bulimia. E' stata Quinn a chiamare il New York Times per raccontare la sua storia, che porterà nelle aule del Barnard College, e di cui ha parlato anche nella biografia che sarà pubblicata il prossimo mese.

Quinn, 46 anni, democratica e omosessuale, potrebbe essere il primo sindaco donna della Grande Mela. Il suo appeal potrebbe essere vincente soprattutto con le elettrici, che ne apprezzano la capacità di affermarsi nonostante le difficoltà incontrate come donna e omosessuale.

Donne che non potranno rimanere indifferenti di fronte al racconto della sua adolescenza, da cui parte il New York Times: quando aveva 16 anni, lo stress provocato dalla malattia della madre, che stava morendo di cancro al seno, la portò a soffrire di bulimia. Nello stesso periodo, cominciò a passare le serate a sbronzarsi. Finché entrò in un centro di riabilitazione della Florida a 26 anni.

"Voglio solo dire alla gente che si può uscire dalle difficoltà; spero che possa vederlo in quella che è stata la mia vita e nella direzione che ha preso" ha detto la candidata a succedere a Michael Bloomberg, aggiungendo che bisogna smettere di "tenersi dentro le cose, perché non è salutare".

Quinn, per esperti e sondaggisti, è la favorita per le prossime elezioni di novembre, quando New York dovrà scegliere il nuovo sindaco, finita dopo 12 anni l'era Bloomberg.
 

Tags:
alcolismobulimiasindaco di new york
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.