A- A+
Esteri

Lo "Spiderman" francese Alain Robert ha scalato in 28 minuti la facciata del celebre albergo dell'Avana "Habana Libre", uno dei simboli della rivoluzione di Fidel Castro. Non aveva mai scalato a Cuba. "Scalare è scoprire un Paese, una cultura", ha detto prima di dare l'assalto all'Habana Libre", prima di aggiungere: "è un simbolo forte per Fidel Castro", il padre della Rivoluzione cubana.

Interpellato su un possibile incontro con il Lider Maximo, Alain Robert ha spiegato: "Non so se mi chiamerà questo pomeriggio".Fidel Castro, 86 anni, è fuori dalla scena politica dal 2006 per motivi di salute. Ieri ha fatto la sua prima apparizione pubblica dopo oltre tre mesi, per andare a votare nella capitale.



Alain Robert ha iniziato la sua scalata dal quarto piano dell'albergo, situato nel cuore dell'Avana, per raggiungere meno di mezzora dopo il 26esimo piano di questo palazzo alto settanta metri. Inaugurato nel marzo 1958, con il nome di Habana Hilton, l'albergo era stato per tre mesi il quartier generale di Fidel Castro entrato trionfalmente con i suoi fedelissimi nella capitale cubana nel gennaio 1959, dopo aver rovesciato il dittatore Fulgencio Batista.
 

Tags:
fidel castrohavanacuba

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.