A- A+
Esteri
D-Day, Obama e Hollande celebrano il 70esimo con discorsi pacifisti

E' stato un discorso d'impronta pacifista quello con cui il presidente francese François Hollande ha aperto ufficialmente a Caen le celebrazioni per il settantesimo anniversario del D-Day: lo sbarco alleato in Normandia che il 6 giugno 1944, in piena II Guerra Mondiale, sanci' l'inizio della liberazione del Vecchio Continente dall'occupazione nazista. "Vorrei che oggi, in questa ricorrenza, la Nazione rendesse omaggio a tutti, civili e soldati", ha esordito il capo dell'Eliseo, che ha ricordato i militanti della Resistenza accanto ai militari in divisa, e i ventimila morti che la storica battaglia costo' al suo Paese. "Poiche' ha conosciuto la barbarie, la Francia fa di tutto per preservare la pace ovunque, in Africa e alle porte dell'Europa", ha rivendicato, con palese allusione tanto agli interventi in Mali e nella Repubblica Centrafricana quanto all'impegno per fermare il conflitto in Ucraina. "Aiutare chi soffre", ha sottolineato ancora Hollande, "e' un dovere". Alla cerimonia sono presenti, tra gli altri, Barack Obama, la regina Elisabeta II, Angela Merkel e, per l'Italia, il presidente Guiorgio Napolitano, come pure quello russo, Vladimir Putin, e l'omologo ucraino, Petro Poroshenko.

Tags:
d day
in evidenza
Satta-Berrettini, la mossa di Melissa spiazza tutti

Gossip sorprendente

Satta-Berrettini, la mossa di Melissa spiazza tutti


in vetrina
Nespresso, ottenuta certificazione per la parità di genere

Nespresso, ottenuta certificazione per la parità di genere


motori
Alfa Romeo svela le nuove Giulia e Stelvio

Alfa Romeo svela le nuove Giulia e Stelvio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.