A- A+
Esteri
Elezioni in Serbia/ Vittoria dei conservatori di Aleksandar Vucic


I conservatori del Partito del progresso serbo (Sns) di Aleksandar Vucic hanno vinto le elezioni legislative in Serbia, con quasi il 50% dei consensi. Sulla base del 65,37% dei seggi scrutinati, all'Sns è andato il 48,44% dei voti e la maggioranza assoluta del Parlamento.

L'Sps dovrebbe infatti ottenere 156 dei 250 seggi del parlamento, un autentico trionfo, avendo raddoppiato i voti ottenuti nelle ultime legislative del maggio 2012, quando si aggiudicò il 24,04%.

Al secondo posto, molto distanziato, il Partito socialista (Sps) col 14,05% e 45 seggi (14,51% nel 2012), seguito da Nuovo partito democratico (Nds) al 5,86% e 18 seggi, e Partito democratico (Ds) con il 5,46% e 17 seggi. Per il Ds, dal quale è uscito l'ex presidente Boris Tadic che ha fondato l'Nds, si tratta di una autentica disfatta, se si considera il 22,06% ottenuto due anni fa.

Solo questi quattro partiti avrebbero superato lo sbarramento del 5% necessario: il Partito democratico della Serbia (Dss), secondo CeSID, ha ottenuto il 4,1%, il Partito delle regioni il 3,3%, il Partito liberaldemocratico (Ldp) il 3,1% e il Partito radicale serbo (Srs) il 2%.

Ma oltre a Sns, Sps, Ds e Nds ottengono seggi anche tre formazioni che rappresentano le minoranze: gli ungheresi con nove seggi, i bosniaci musulmani del Sangiaccato con tre seggi e gli albanesi del sud della Serbia con due mandati.

Tags:
elezioni in serbia
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.