A- A+
Esteri
F-35, il Pentagono sospende i voli

Il Pentagono ha sospeso temporaneamente le operazioni di volo degli F-35 in seguito a un incidente avvenuto un paio di settimane fa in Sud Carolina. Saranno sottoposti ad accurati controlli alle condotte del carburante. "Le forze americane e i loro partner internazionali hanno sospeso temporaneamente le operazioni di volo degli F-35", ha detto il portavoce del dipartimento della Difesa, Joe Della Vedova. Questi caccia, oggetto di polemiche e controversie politiche in molti Paesi tra cui l'Italia, sono attualmente utilizzati dalle forze armate di Gran Bretagna e Israele, oltre che ovviamente da quelle degli Stati Uniti. Il 28 settembre scorso un F-35 era precipitato durante un volo di addestramento in Sud Carolina.

Commenti
    Tags:
    f35 voli usa sospesi
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.