A- A+
Esteri
Francia, salta la legge-famiglia: gli anti-gay esultano

Salta in Francia la contestata legge-famiglia sponsorizzata dal governo socialista di Jean-Marc Ayrault ma osteggiata dal movimento anti-gay Manif pour tous. Matignon ha finito oggi per annunciare che il progetto resta sul tavolo, "i suoi lavori proseguono" ma che non sara' possibile inserirla nel calendario 2014 "gia' molto denso". La grande riforma del diritto di famiglia doveva essere presentata nel mese di aprile prossimo sulla base del lavoro di gruppi di studio istituiti lo scorso ottobre ed essere dibattuta nella seconda meta' dell'anno. Nel progetto di legge, contestato ieri per le strade di tutta la Francia, c'e' anche la prospettiva di legalizzare la fecondazione assistita per coppie gay, nonche' numerose revisioni riguardanti le coppie e il ruolo di padre e madre nei confronti dei figli. "E' una vittoria e me ne rallegro" ha detto Ludovine de la Rochere, presidente di Manif pour tous - si tratta di un progetto di legge che non e' favorevole all'interesse superiore del bambino e della famiglia".

Tags:
legge-famigliaanti-gay
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.