A- A+
Esteri
Fallisce la messa in orbita due satelliti Galileo


La Commissione europea ha annunciato oggi il fallimento dell'operazione di messa in orbita del quinto e sesto satellite della costellazione di Galileo, lanciati nello spazio la scorsa settimana. Bruxelles in un comunicato stampa segnala che i satelliti non sono stati immessi nell'orbita corretta. Un'indagine e' in corso per capire le responsabilita' dell'accaduto e per verificare se possa essere possibile utilizzare i due satelliti per Galileo. I primi risultati dell'indagine dovrebbero essere disponibili nella prima meta' di settembre, secondo quanto si legge nella nota Ue. Il problema tecnico si e' verificato, secondo le prime informazioni, nella seconda fase di propulsione dei satelliti, dopo il primo lancio da terra, avvenuto invece correttamente. Non e' al momento chiaro l'impatto finanziario di questo incidente, ma se i due satelliti non fossero utilizzabili, e' verosimile che si dovrebbe provvedere a un lancio in piu' o in alternativa ridurre il numero dei satelliti di Galileo, che a pieno regime dovrebbero essere 30 entro il 2020.

Tags:
galileo
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.