A- A+
Esteri
Gaza, uccisi 9 bimbi palestinesi. Israele: "E' stato un razzo di Hamas"

Non c'e' pace a Gaza e l'ipotesi di un cessate-il-fuoco sembra allontanarsi sempre piu', nonostante gli sforzi diplomatici in corso. Un'enorme esplosione in un piccolo parco giochi nel nord della Striscia dove in quel momento giocava un gruppetto di bambini, ha causato la morte di otto piccoli e due adulti e ne ha feriti, alcuni menomandoli malamente, almeno una quarantina.

I palestinesi hanno puntato l'indice contro un drone israeliano, ma Israele ha chiamato in causa un razzo di Hamas, che avrebbe sbagliato mira.

Quasi in contemporanea, un'altra esplosione ha devastato l'area del principale ospedale di Gaza, quello di Shifa: in questo caso non ci sono state vittime e Israele ancora una volta ha puntato l'indice contro un missile di una cellula della Jihad Islamica. Nel frattempo quattro israeliani sono stati uccisi e altri 6 feriti da un razzo lanciato dalla Striscia nell'area di Eshkol, nel sud d'Israele. Hamas ne ha rivendicata la paternita'. La reazione dell'esercito non si e' fatta attendere: ha intimato ai palestinesi dei quartieri di Shujaiyeh, Zeitun e Jabalya est di abbandonare le loro abitazioni e dirigersi verso il centro di Gaza City.

Un allerta che fa pensare a un imminente, nuovo bombardamento. L'estrema fragilita' della situazione era stata anticipata gia' in mattinata: i carri armati con la Stella di David avevano aperto il fuoco nei pressi del campo profughi di Jabaliyah, nell'intento di annientare due rampe lancia-razzi e una fabbrica di armi: un proietto si era pero' abbattuto su una casa uccidendo due persone, tra cui un bambino di soli 4 anni

Gli appelli alla tregua si moltiplicano, ma non sembrano sortire effetti. L'ennesimo appello del segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon ha detto che "la violenza deve finire". Oggi c'e' stata una conference call tra il premier Matteo Renzi e il presidente americano, Barack Obama, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il premier britannico David Cameron e il presidente francese Francois Hollande: i cinque leader hanno concordato sulla necessita' di "raddoppiare gli sforzi per ottenere il cessate-il-fuoco". Del resto da giorni la comunita' internazionale, capeggiata dall'Onu, fa pressione per mettere fine al conflitto, che ha gia' fatto oltre 1.040 morti palestinesi (la gran parte civili), e di una cinquantina israeliani insieme. Ma finora Israele e Hamas sono riusciti a trovare solo brevi, temporanei cessate-il-fuoco. Oggi anche l'ambasciatore palestinese a Roma, Mai Alkaila, ha lanciato un appello al governo italiano e al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, affinche' intervengano per mettere fine agli attacchi israeliani contro i civili della Striscia. Il segretario di Stato americano, John Kerry, ha comunque detto che qualsiasi tregua deve passare per il disarmo di Hamas.

Tags:
gaza israele
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.