A- A+
Esteri

 

nazi

Il Parlamento greco ha deciso con 235 voti favorevoli su 300 di sospendere i finanziamenti pubblici al partito neo-nazista Alba Dorata, dopo che sei suoi membri sono stati incriminati per associazione a delinquere. I deputati di Alba Dorata hanno denunciato la misura come "incostituzionale" e hanno abbandonato l'aula al momento del voto.

Il Parlamento greco ha deciso con 235 voti favorevoli su 300 di sospendere i finanziamenti pubblici al partito neo-nazista Alba Dorata, dopo che sei suoi membri sono stati incriminati per associazione a delinquere. I deputati di Alba Dorata hanno denunciato la misura come "incostituzionale" e hanno abbandonato l'aula al momento del voto.

Nella risoluzione si sottolinea che la sospensione riguarda "un partito il cui leader e un decimo dei deputati sono indagati per per aver formato o fatto parte di un'organizzazione criminale". Il taglio dei fondi pubblici colpisce quello che e' il terzo partito in Grecia, con 18 deputati, finito nella bufera dopo che suoi militanti sono stati accusati dell'assassinio del rapper antifascista Pavlos Fyssas, avvenuto il 18 settembre. Le indagini della magistratura hanno collegato Alba Dorata a due omicidi, tre tentati omicidi e numerose aggressioni, soprattutto nei confronti di immigrati.

Tags:
grecia parlamento
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Honda svela la nuovo generazione di HR-V

Honda svela la nuovo generazione di HR-V


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.