A- A+
Esteri

Un commando talebano ha assaltato all'alba il consolato americano a Herat, la citta' dell'ovest dell'Afghanistan in cui operano le truppe italiane. Lo ha riferito la tv locale Tolo. Dopo aver fatto esplodere due autobombe, i miliziani hanno ingaggiato una battaglia di due ore con i militari afghani e le guardie della sede diplomatica: cinque talebani sono stati uccisi e negli scontri sono morti anche due uomini della sicurezza e un civile afghano, un passante che si e' trovato sulla linea del fuoco. Illeso tutto lo staff del consolato americano mentre i feriti sono 18, quattro poliziotti e 14 civili.

L'attacco, in cui i miliziani indossavano giubbotti esplosivi, e' stato rivendicato dai talebani. Il commando si e' aperto la strada con un fuoristrada imbottito di esplosivo che e' deflagrato davanti al cancello d'ingresso, distruggendolo. L'ambasciatore americano in Afghanistan, James Cunningham, ha condannato un attacco che, ha scritto in una nota, "ci ricorda il reale prezzo di vite umane del terrorismo": "Gli autori di questo attentato hanno versato sangue afghano sul territorio afghano". Il nuovo attacco e' arrivato in una provincia relativamente tranquilla rispetto a quelle del sud e dell'est arriva in un momento particolarmente sanguinoso del conflitto afghano.

Tags:
talebani ambasciata
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.