A- A+
Esteri
Hillary Clinton ora trema davvero. Trump rimonta fra i grandi elettori

Donald Trump in grande recupero sul fronte del numero dei 'grandi elettori' necessari per conquistare la Casa Bianca. Il vero campanello d'allarme per Hillary Clinton. Ne servono almeno 270 su 538. Ora il tycoon - secondo il sito specializzato RealClearPolitics - ne avrebbe assicurati 180, contro i 226 di Hillary Clinton. Negli stati in bilico resterebbero dunque in palio 132 'grandi elettori'. Ma assegnando gli swing state a chi attualmente e' in vantaggio nei sondaggi Trump e' a quota 265, Clinton a quota 273. E saranno proprio gli 'swing states', gli stati chiave, determinanti per scegliere il prossimo presidente americano.

Usa 2016: 370 economisti contro Trump, rischio per paese

''Donald Trump e' una scelta pericolosa e distruttiva per il paese''. Lo affermano 370 economisti, inclusi otto vincitori del premio Nobel, in una lettera. ''Se eletto Trump pone un rischio unico al funzionamento delle istituzioni democratiche ed economiche. Per questo la nostra raccomandazione e' di non votare per Trump''.

Usa 2016: Nyt, Hillary ha ancora 84% possibilita' di vincere

Malgrado il costo in termini di consenso che il rinnovato scandalo dell'Emailgate sta esigendo, Hillary Rodham Clintyon rimane tuttora di gran lunga favorita per aggiudicarsi le presidenziali Usa dell'8 novembre: e' quanto indica oggi 'The Upshot', blog di analisi politica collegato al quotidiano 'The New York Times', che corregge ogni giorno le quotazioni di entrambi i candidati sulla base dei sondaggi che via via si susseguono, tanto a livello nazionale quanto nei singoli Stati americani. A cinque giorni dall'apertura dei seggi l'ex first lady e' accreditata infatti dell'86 per cento delle preferenze, mentre a Donald Trump resta il 14 per cento residuo: non cosi' poco, avverte 'The Upshot', per precludergli in via definitiva la prospettiva, seppure teorica, di imporsi sull'avversaria democratica. Per quest'ultima si tratta comunque del dato peggiore dal 9 ottobre scorso, quando era data all'83. E' inoltre dall'altroieri che e' tornata al di sotto della soglia psicologica del 90 per cento, senza ancora riuscire a risollevarsi. Trump per contro tocco' il fondo il 24 ottobre, totalizzando appena il 7 per cento, per poi risalire: ma, almeno in apparenza, la rimonta del rappresentante repubblicano resta molto lenta; anche se gli ha consentito di raddoppiare le preferenze virtuali nell'arco di appena una decina di giorni.

Usa 2016: meno di due punti dividono Clinton e Trump

A dividere Hillary Clinton e Donald Trump sono solo 1,7 punti a cinque giorni dal voto. Lo svela il sito specializzato RealClearPolitics che fa la media dei principali sondaggi. La candidata democratica e' ora al 47%, Trump al 45,3%, in grande rimonta rispetto a prima della bufera scatenata dall'Fbi.

Scommesse, elezioni USA: per i bookie Hillary favorita alla Casa Bianca, a quota 1,43
 
A 5 giorni dalle elezioni presidenziali negli Stati Uniti dell’8 novembre, Hillary Clinton si trova a 3 punti di vantaggio da Donald Trump. Lo rivela l'ultimo sondaggio realizzato da New York Times/Abc News, secondo cui il consenso a livello nazionale per la candidata democratica è al 45% contro il 42% del rivale. I bookie confermano la vittoria della Clinton a quota 1,43, mentre Trump è proposto a 2,85. La vittoria di un terzo incomodo vale 9,00. Per i bookmaker il margine di vittoria sarà dello 0-5% e 5-10% a favore della Clinton, risultati entrambi offerti a 3,00. Mentre il margine di vittoria dello 0-5% a favore del magnate repubblicano si gioca a 5,00.  


Usa 2016: Melania Trump,"sono qui per parlare di mio marito"

"Sono qui oggi per parlare di mio marito, del suo profondo amore e rispetto per questo Paese e per tutta la sua gente". Cosi' Melania Trump, moglie del candidato repubblicano alla presidenza Donald Trump, secondo gli estratti del suo discorso che terra' oggi a Filadelfia, in Pennsylvania. E' l'unica apparizione programmata dalla squadra di Trump per l'ex modella in questa campagna, a cinque giorni dalle elezioni del prossimo 8 novembre. Il discorso che Melania tenne a Cleveland, alla convention del Grand Old Party (Gop) lo scorsi luglio, divenne celebre perche' copiato da quello della first lady Michelle Obama a Denver nel 2008. "Sono venuta qui per parlare di quest'uomo che conosco da 18 anni. Sono venuta per parlare della nostra partnership, della nostra famiglia e di cio' che credo dal profondo del cuore: quest'uomo rendera' l'America di nuovo grande", si legge negli stralci dell'intervento. "Voglio che i bambini di questo Paese, e di tutto il mondo, possano vivere una bella vita, al sicuro e felici, che possano sognare liberamente l'amore e di farsi un giorno una famiglia. Dobbiamo insegnare loro i valori americani - ha concluso - gentilezza, rispetto, compassione, carita' comprensione e cooperazione".

Usa 2016: Melania Trump, "non e' una campagna ordinaria"

"Non e' una campagna ordinaria. E' un movimento nel quale la gente si sente coinvolta e dal quale si sente ispirata. L'ho toccato con mano". Cosi' Melania Trump, la moglie del candidato repubblicano alla presidenza Donald Trump, nel suo intervento in Pennsylvania, l'unico di questa campagna elettorale, oltre al quello tenuto dall'aspirante first lady durante la convention del Grand Old Party lo scorso luglio. 

Ricordando la sua infanzia in Slovenia, dove e' nata, Melania Trump ha detto di essere stata ispirata dal presidente Ronald Reagan. "A 10 anni ho sentito parlare di un uomo chiamato Ronald Reagan che era stato eletto presidente...era come se fosse sorto il sole nel mondo, anche nel mio piccolo paese, e' stata una vera ispirazione per me", ha affermato. Ha poi menzionato il suo passato da modella. "La moda e' il business del glamour ma e' anche duro lavoro", ha tenuto a precisare assicurando che da first lady sara' in prima linea per il benessere dei bambini e "delle istante delle donne", come se lo scandalo per le accuse di molestie sessuali rivolte al marito non fossero mai esistito. 

Tags:
hillary clinton trump chi vincetrump clinton ultimi sondaggi
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.